Martina Caironi

La vita a 18 anni le ha fatto cambiare idea e prospettive in seguito all'amputazione della gamba sinistra. E’ diventata un’atleta paralimpica che ha scritto alcune delle più belle pagine dell’atletica leggera salendo, per l’Italia, sul gradino più alto del podio. E’ componente del consiglio internazionale degli atleti dell’IPC, ha girato il mondo, imparato lingue ma soprattutto è messaggera di positività ed inclusione. Per lei non si deve parlare di disabilità ma di abilità, di quello che le persone possono, devono fare, avendo ben presente gli obiettivi da raggiungere.

Il mondo che vorrei

Sono sul divano, fuori piove, i caloriferi ancora rigorosamente spenti. Quest’anno l’autunno è arrivato in ritardo e ci siamo goduti delle ottobrate quasi allarmanti;...

“Abili” e “disabili”, ma in base a che cosa?

Ogni persona con disabilità vuole vivere oltre i propri confini casalinghi ed è giusto dare a tutti l’opportunità di farlo

Disabilità: la scuola fa abbastanza per trasmettere il valore del rispetto altrui?

La disabilità a scuola è protetta e diffusa? Non proprio, a giudicare dalle dichiarazioni di alcuni insegnanti ascoltati da Martina Caironi

Persona con disabilità, non vergognarti di essere te stessa anche d’estate

Non vergognatevi di essere voi stessi anche d’estate, anche se avete bisogno della sedia da mare. Parola di Martina Ciaroni

“Io, Martina Caironi, vi racconto come ho fatto il nuovo record del mondo”

Martina Caironi scrive su Ability Channel come ha fatto a riconquistare nuovamente il record del mondo sui 100 metri di atletica

“A Muso Duro”, la recensione di Martina Caironi sul film su Antonio Maglio

Martina Caironi ha visto il film di Rai 1 su Antonio Maglio, "A Muso Duro", e su Ability Channel traccia un'interessante recensione

Le Paralimpiadi di Pechino 2022 e le sue mille facce

Dalla partenza alla guerra in Ucraina: il racconto di un'atleta paralimpica in veste istituzionale alle Paralimpiadi di Pechino 2022

Ciao a tutti, sono Martina

La vita mi ha portato a cambiare idea e prospettiva più volte, forse grazie ad un evento drammatico come l’amputazione della mia gamba sinistra...

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.