Chi Siamo

Abilitychannel è un magazine online sulla disabilità positiva. Con il nostro team, composto da giornalisti, medici, esperti fiscali, grafici e videomaker, creiamo valore supportando le idee di chi nel mondo della disabilità ne fa parte e ogni giorno arricchisce con la sua presenza la nostra società. Diffondiamo informazioni corrette, attraverso articoli, interviste e video, abbandonando però il vecchio approccio pietistico che contraddistingue da troppo tempo ormai la nostra cultura nei confronti di chi è semplicemente diverso o svantaggiato.

Ci piacciono le sfide, ci piace chi sorride e valorizza ciò che possiede, amiamo il coraggio e siamo fortemente convinti che qualsiasi difficoltà possa essere affrontata creando una rete empatica, comprensiva che si basa su un giusto atteggiamento. Una rete, perché è l’unione che fa la forza, sempre. Un’attitudine empatica, perché per comprendere a fondo ciò che ci circonda dobbiamo saper stare nei panni degli altri. Una condotta comprensiva, perché ognuno combatte le proprie battaglie ogni giorno e crediamo nella gentilezza e nel valore della diversità. Il giusto atteggiamento? Quello positivo!

La mission di Ability Channel

Lo scopo di Abilitychannel è essere la disabilità positiva. Uno sguardo del tutto nuovo che possa far emergere la persona disabile come un individuo a tutti gli effetti, prima ancora della sua condizione. La nostra redazione, inoltre, vi aggiornerà ogni giorno su svariate tematiche legate a questo mondo: medicina, sport per disabili, paralimpiadi, lavoro, lifestyle e via discorrendo. Un’insieme di tematiche che possano consegnare maggiore equità sociale al disabile. E lo faremo raccontadovi storie, trial clinici ed eventi sportivi su misura. Perché la persona con disabilità è, prima di tutto, una persona.

Abilitychannel è proprietà di DOS33 srl. Opera in maniera del tutto indipendente finanziandosi con i contributi dei suoi partner commerciali, con le collaborazioni con il Comitato italiano Paralimpico e le sue Federazioni affiliate, oltre che con privati, associazioni, individui e realtà territoriali.