Storia delle Paralimpiadi: Milano Cortina 2026

storia delle paralimpiadi di milano cortina 2026

Le Paralimpiadi di Milano Cortina 2026 saranno i XIV Giochi paralimpici invernali, e si terranno a tra il 6 e il 15 marzo. È la terza volta che l’Italia ospita una manifestazione paralimpica, dopo Roma 1960 e Torino 2006.

Storia di Milano Cortina 2026

Il 24 giugno 2019 a Losanna (Svizzera) la candidatura paralimpica italiana ha ottenuto la maggioranza assoluta dei voti (47) contro l’altra concorrente, la svedese Stoccolma (34). È la prima volta nella storia delle Paralimpiadi che i Giochi vengono assegnati a due città congiunte.

Il 30 marzo 2021 una votazione online di circa 871.566 partecipanti ha decretato la scelta del logo per le Paralimpiadi invernali verso “Futura“, il numero 26 disegnato sulla neve che ha ricevuto il 75% dei consensi. Il nuovo emblema è stato presentato nel Salone d’Onore del Coni di Roma e dalla Torre Isozaki di Milano.

Il logo delle Paralimpiadi è leggermente differente da quello delle Olimpiadi, in quanto il numero 26 ha una sfumatura dei colori rosso, azzurro e verde, che rimandano al Comitato italiano paralimpico.

logo milano cortina 2026

Programma e discipline di Milano Cortina 2026

Al momento non è stato ancora annunciato il programma ufficiale dei Giochi invernali. Sappiamo invece quali saranno gli sport per disabili in gara:

  • Biathlon;
  • Wheelchair curling;
  • Ice sledge hockey;
  • Bobsleigh;
  • Skeleton;
  • Alpine skiing;
  • Cross-country skiing;
  • Snowboarding.