Gyrotonic Torino, intervista: “Ecco come ci si allena”

Che cos’è il Gyrotonic? È un allenamento funzionale al benessere psicofisico di una persona e/o di un atleta. Una pratica entrata da qualche tempo anche nel mondo della disabilità. Di fatto, sono state intuite le potenzialità benefiche per la colonna vertebrale di un individuo con paraplegia. Siamo andati a Gyrotonic Torino, dove abbiamo incontrato i fautori di questa rivoluzione. 

Gyrotonic Torino benefici

Gyrotonic Torino, la video-intervista: “Riconosciuto come programma di formazione per istruttori”

Innanzitutto, bisogna ricordare che già esiste un programma generale in merito, il Gyrotonic Expansion System. Come spiega Igor Abbà, allenatore specializzato, tale pratica è nata “negli Stati Uniti intorno agli anni Ottanta e utilizza i principi chiave della danza, del nuoto, delle arti marziali e dello yoga“. 

L’idea di rendere accessibile tale sistema ai disabili proviene da Lorenzo Spadafora, un giovane atleta con disabilità di nuoto e boxe, oltre che trainer del Gyrotonic. È stato Lorenzo, infatti, a contattare Igor per studiare un adattamento della pratica.

Tutto ciò ha influito positivamente sulla nascita di un allenamento indirizzato ai paraplegici. Così, quest’ultimi hanno cominciato a beneficiare del “recupero della forza e del sostegno della colonna vertebrale“. Tant’è che, recentemente, tale progetto è stato ufficialmente riconosciuto come “programma di formazione per istruttori”.

Leggi anche: Sedili degli aerei per disabili, l’Italia in finale a contest Airbus

Gyrotonic Torino cos'è

Benefici Gyrotonic Torino: a cosa serve?

È lo stesso Spadafora a raccontare i benefici acquisiti grazie a questa pratica: “Sono rinato, ho ripreso coscienza del mio corpo e ho riavuto un rapporto con il mio corpo attraverso il movimento”. Un risultato che ha avuto un piacevole effetto anche nelle sue prestazioni sportive. 

Anche la nostra Heyoka Patrizia Saccà è coinvolta nell’iniziativa. Dopo un percorso di tre anni con Gyrotonic Torino, l’istruttrice di yoga si dice ampiamente soddisfatta: “Mi ha salvato da un intervento, la mia colonna vertebrale è cambiata tantissimo. La cosa importante sarebbe che i fisioterapisti delle Unità Spinali di tutto il mondo diano la possibilità di fare Gyrotonic. È un’alternativa alla solita riabilitazione“.

Leggi anche: In Francia un tetraplegico ha camminato col pensiero grazie a un esoscheletro per disabili

Gyrotonic Torino video
Junior Ferreira
Junior Ferreira
La sua esperienza nel mondo della disabilità spazia dallo sport (paralimpiadi, mondiali, europei e tornei in tutte le discipline paralimpiche) agli approfondimenti medici e scientifici riguardanti la disabilità. Con reportage di eventi, foto, riprese, montaggio video e gestione dei canali social contribuisce alla costruzione della struttura dei siti Abilitychannel.tv ed Heyoka.it

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.