Johnny Dorelli ha una malattia? Ipotesi Parkinson o Alzheimer

Nel corso degli ultimi anni Johnny Dorelli è stato spesso accostato a una grave malattia come il morbo di Parkinson o di Alzheimer, soprattutto dopo che nel 2020 non prese parte come ospite al Festival di Sanremo per problemi di salute. Già qualche anno prima, inoltre, l’artista meneghino apparve in televisione particolarmente stanco e provato. Cerchiamo di ricostruire la vicenda per capire quanto ne sappiamo.

La malattia di Johnny Dorelli: Parkinson o Alzheimer?

“Mi ha chiamato personalmente lunedì, dicendomi che non si sentiva bene e non se la sentiva di essere al Teatro Ariston. Gli ho fatto gli auguri di una buona guarigione”: queste furono le parole con cui Amadeus, nel 2020, annunciò che Johnny Dorelli non sarebbe stato più ospite della 70esima edizione del Festival di Sanremo per problemi di salute.

Immediatamente sui social partirono le prime speculazioni: quali erano state le condizioni di salute che avevano impedito a Johnny Dorelli di salire su un palco che, per tante edizioni, lo aveva consacrato al grande pubblico insieme a Domenico Modugno? Vista l’età (lo showman è nato a Milano il 20 febbraio 1937), in molti hanno immediatamente pensato a una qualche malattia neurodegenerativa: appunto, il Parkinson o l’Alzheimer.

Leggi anche: Angela Merkel mostra tremori da Parkinson: qual è la verità?

johnny dorelli parkinson o alzheimer

Tutte queste voci di corridoio, però, non sono nate nell’anno della pandemia da Covid, bensì prima. Nel 2018, infatti, dopo un’assenza dalle scene durata 6 anni, Fabio Fazio riuscì a ospitare Johnny Dorelli alla trasmissione “Che tempo che fa” per un’intervista e qualche intermezzo musicale.

Durante quella chiacchierata televisiva, l’artista si lasciò andare a dichiarazioni che diedero adito alla possibile presenza di una malattia neurodegenerativa: “A casa non suono. Nel mio studio c’è un pianoforte: non l’ho più guardato da 10 anni. Adesso è un miracolo che non mi tremino le mani“.

Il tremolio è una caratteristica tipica della malattia di Parkinson, e dunque molti telespettatori correlarono queste parole alla condizione neurodegenerativa. Tuttavia, è bene specificarlo: a oggi né Johnny Dorelli né persone a lui vicine hanno confermato la presenza di una malattia neurodegenerativa. Dunque, fino a prova contraria, restano solo illazioni.

Leggi anche: L’incidenza dell’Alzheimer nelle donne: ecco i volti più noti

Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato
 

C'è chi usa la LIS per communicare con i clienti

Contenuto sponsorizzato