FISPES, ecco lo staff sportivo del 2020 nominato dal Consiglio Federale

Tempo di lettura: 10 min.

Qualche giorno fa, FISPES ha nominato lo staff tecnico delle proprie discipline per l’anno 2020. Il Consiglio Federale, di fatto, ha deliberato i nomi che nel 2020 si occuperanno delle quattro compagini sportive sotto FISPES.

FISPES atletica leggera, ma non solo: ecco tutti i nomi

La FISPES atletica leggere paralimpica riconferma la guida tecnica di Vincenzo Duminuco. Quest’ultimo potrà avvalersi di una squadra tecnica composta da Mario Poletti (corsa in carrozzina e mezzofondo), Alessandro Kuris (salti), Michele Gionfriddo (velocità) e Nadia Checchini (lanci). In aggiunta, Checchini sarà coadiuvata da Francesco La Versa., oltre a essere referente della Scuola di Para atletica al Centro di Preparazione Paralimpica di Roma. Inoltre, Poletti continuerà a lavorare nella didattica dell’atletica leggera paralimpica.

Per quanto riguarda FISPES Academy e il settore giovanile, la gestione è affidata a Stefano Ciallella, che lavorerà assieme ai tecnici Orazio ScarpaFederico dell’AquilaGrazia Sala e Francesco La Versa.

Per quanto riguarda il FISPES Calcio Amputati, invece, il Commissario Tecnico resta Renzo Vergnani. Riconfermato anche Paolo Zarzana come allenatore in seconda, assieme a Corrado Nichele in qualità di preparatore atletico. Federico Bee è il preparatore dei portieri, ruolo che avrà anche nel settore di Calcio a 7 per atleti con cerebrolesione. Quest’ultima attività sportiva resta sotto Simone Pajaro, coadiuvato da Andrea Argento come allenatore in seconda, Andrea Augimeri come assistente tecnico e Andrea Fiorin come preparatore atletico.

Infine, Franco Tessari (che abbiamo recentemente intervistato) è stato confermato direttore tecnico del Rugby in carrozzina. Il suo lavoro avrà l’appoggio di Roberto Convito come assistente tecnico. Raffaello Zenari, invece, sarà assistente tecnico meccanico.

Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.