Vaccino Covid disabili gravi, Iacopo Melio: “Da oggi si parte in Toscana”

Il vaccino Covid per disabili gravi e gravissimi è finalmente disponibile in Toscana. L’annuncio è arrivato dal consigliere regionale Iacopo Melioda poco guarito dal Covid -, il quale ha spiegato con un post sui social anche le modalità di somministrazione.

“Oggi si compie un primo importante passo per la tutela delle persone con disabilità grave e gravissima – ha aggiunto -, dando sicuramente loro una maggiore tranquillità in una situazione non certo facile”.

Vaccino covid disabili gravi in Toscana: ecco come funziona

In base a quanto pubblicato qualche ora fa da Melio, quest’oggi in Toscana inizia la campagna vaccinale per le persone con disabilità grave e gravissima, definite “estremamente vulnerabili” al nuovo Coronavirus.

Tutto ciò è stato possibile “grazie alla risoluzione che ho fortemente richiesto – ha sottolineato il consigliere – e che il Consiglio toscano ha approvato con un impegno concreto e ufficiale”. Le modalità sono le seguenti:

  • “Le persone verranno contattate direttamente dalle strutture sanitarie (ASL o aziende ospedaliere universitarie) che le hanno in carico” e per le quali “saranno utilizzate 14.000 dosi di vaccino Moderna“;
  • Inizialmente verranno contattate “le persone attualmente in carico alle ASL e alle aziende ospedaliero-universitarie, che le chiameranno direttamente per fissare l’appuntamento per il vaccino”. Se saranno riscontrate condizioni per le quali la vaccinazione non è possibile, “le aziende proporranno la vaccinazione ai conviventi e/o ai loro caregivers”;
  • Sarà compito della Regione Toscana verificare “la necessità di avvalersi del portale per le prenotazioni di tutte le altre persone che rientrano in questa categoria a forte rischio”;
  • Inoltre, la stessa Regione potrà chiedere il contributo “dei medici di famiglia per la somministrazione ai soggetti ‘estremamente vulnerabili’. Le dosi dei vaccini, infatti, sono al momento insufficienti”, ha precisato Melio, sebbene l’obiettivo è “garantire oltre 15.000 vaccinazioni al giorno”.

Leggi anche: Vaccino Covid disabili, gli appelli di Stefani e Noja: “Basta aspettare”

Ci siamo! Da oggi partono le vaccinazioni per i soggetti “estremamente vulnerabili”, possibili grazie alla risoluzione…

Pubblicato da Iacopo Melio su Giovedì 4 marzo 2021
Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato
 

C'è chi usa la LIS per communicare con i clienti

Contenuto sponsorizzato