Trasporto disabili, a Roma nuovi percorsi per ipovedenti

Tempo di lettura: 10 min.
Il trasporto disabili Roma vedrà aggiornati i percorsi tattili per ipovedenti della stazione Spagna presso la linea Metro A. Un’azione necessaria viste le diverse segnalazioni denunciate da cittadini e comitati di categoria. Come si legge in una nota di Roma Mobilita, infatti, Atac sta svolgendo dei “lavori di installazione dei percorsi tattili per ipovedenti”.

trasporto disabili segnaletica per non vedenti stazione roma

Trasporto disabili Roma, i dettagli dei percorsi ipovedenti

Insomma, una buona notizia. Nella nota, Atac spiega che questi percorsi per ipovedenti “verranno installati sulla banchina di attesa di treni, nell’atrio di stazione e nelle aree prospicienti la biglietteria sita in vicolo del Bottino”. Per far sì che tali lavori possano procedere con tranquillità e senza creare problematiche all’utenza, è stato posto “a protezione dei tracciati uno speciale pavimento pedonabile rialzato, costituito da pedane metalliche”. In questo modo, la stazione potrà essere usata “di giorno” e consentirà “agli operai di lavorare nelle ore notturne quando la circolazione dei treni è interrotta.

Così la stazione Spagna diventa “la quarta fermata della linea A della metropolitana interessata dai lavori di installazione dei percorsi tattili” per ipovedenti. Precedentemente era toccato alle fermate di AnagninaArco di Travertino e Barberini“. Per quanto riguarda la stazione di Barberini, però, “i lavori hanno fino ad oggi interessato soltanto il piano delle banchine e vedranno il completamento nel corso del prossimo mese (marzo 2020, ndr)”.

Qual è la situazione del trasporto disabile a Roma?

Nel corso del 2019 abbiamo realizzato un’inchiesta a puntate proprio sul trasporto disabili romano. La nostra attività si è concentrata peculiarmente nell’intervistare le principali personalità coinvolte in questa dimensione, partendo dall’utenza per arrivare alla stessa Atac. Passando, inoltre, per le testimonianze di blogger e comitati pendolari. Di seguito, le nostre pubblicazioni:

Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.