Giusy Versace dona 2 carrozzine a una squadra di rugby in carrozzina

Il 12 settembre 2020 Giusy Versace e la onlus da lei fondata, Disabili No Limits, hanno donato 2 carrozzine, una di attacco e una di difesa, alla squadra vicentina di rugby in carrozzina, 4 Cats Wheelchair Rugby. La società veneta ha ricevuto i due nuovi ausili durante la nona edizione della Vendemmia solidale organizzata dalla cantina Le Manzane di San Pietro di Feletto (TV). A beneficiare delle nuove carrozzine sono stati gli atleti Davide Parolin e Stefano Fusilli.

Giusy Versace, una donazione che ha radici lontane

Come si può leggere da un comunicato stampa di Disabili No Limits, la donazione delle 2 carrozzine da parte di Giusy Versace e della sua onlus sono state rese possibili grazie a una raccolta solidale realizzata dalla cantina trevignana nel 2017 – che, tra l’altro, aveva prodotto anche un Conegliano Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore Extra Dry con etichetta in braille. In quell’occasione furono raccolti 10 mila euro, che sono appunto serviti per aiutare la società vicentina H81 di rugby in carrozzina.

Leggi anche: Emendamento Versace approvato al Decreto Rilancio: “5 milioni di euro per protesi e ausili ai disabili”

Disabili No Limits e Giusy Versace: una storia di donazioni

Non è la prima volta che Disabili No Limits e Giusy Versace si fanno carico di esaudire richieste per società o persone del mondo dello sport per disabili.

Nel 2018, ad esempio, con la raccolta fondi “SMS Solidale”, fu donata una protesi da corsa al velocista della Polha Varese Irbin Vicco e una sedia di basket in carrozzina a Salim Chakir in forza al Santa Lucia.

Un anno dopo, attraverso il progetto “Piccoli Eroi” della Fonazione Mediolanum”, al giovanissimo Nathan Fioravante (bambino di 6 anni amputato a entrambi gli arti inferiori) sono state donate 2 protesi con piede in carbonio. Inoltre, alla 18enne Giorgia Raimondi, amputata all’arto destro per un esteosarcoma, è stata fornita una protesi con ginocchio polifunzionale e un piede in carbonio regolabile per l’uso delle scarpe con tacco.

Nello stesso anno, con la raccolta fondi Happy Run for Christams 2018, il 20enne Marco Maressa, amputato all’arto inferiore destro in seguito a un incidente stradale, ha ricevuto un piede dinamico in carbonio.

Infine, con la maratona solidale del Venicemarathon 2019, sarà effettuato l’acquisto di una protesi da corsa per il militare di Grosseto Marco Maggiore, il quale ha perso una gamba durante un incidente in moto, e di una protesi con ginocchio polifunzionale con piede in carbonio per Giuseppe Mancuso, amputato alla gamba destra anche lui a causa di un incidente stradale.

Leggi anche: Giusy Versace: “Parliamo del diritto allo sport”

beneficiari donazioni giusy versace e disabili no limits
Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato
 

C'è chi usa la LIS per communicare con i clienti

Contenuto sponsorizzato