Elezioni politiche 2022: proposte per disabilità di Movimento Associativo Italiani all’estero

Redazione:

Il 25 settembre 2022 si terranno le elezioni politiche 2022, annunciate in seguito alle dimissioni del Governo Draghi. Dalle 7:00 alle 23:00 i cittadini italiani saranno chiamati a votare i rappresentati del nuovo esecutivo, che sarà fortemente influenzato dalla riforma del taglio dei parlamentari che, come da risultato espresso dal referendum in materia del 2020, vedrà ridotto il parlamento: ci saranno 200 senatori e 400 deputati.

Per ogni lista in gara, Ability Channel ha realizzato un breve approfondimento sulle proposte per le persone con disabilità contenute nei vari programmi elettorali. In questo articolo, mettiamo in evidenza quanto viene promesso da Movimento Associativo Italiani all’estero.

Leggi anche: Come si vota alle prossime elezioni politiche?

Elezioni politiche 2022: cosa promette Movimento Associativo Italiani all’estero?

Al momento sul sito del governo non è presente il programma del Movimento Associativo Italiani all’estero (MAIE), dunque non possiamo conoscere quali sono le eventuali proposte per le persone con disabilità. La redazione di Ability Channel resta disponibile a ricevere eventuali comunicazioni in materia, così da poter aggiornare l’articolo.

Leggi anche: Quali documenti sono necessari per votare alle prossime elezioni?

elezioni politiche italia 2022
By AtlasComposer da Envato Elements

Elezioni politiche 2022, scopri i programmi degli altri partiti in gara

Se vuoi confrontare i programmi dei vari partiti in gara per le elezioni politiche 2022, non ti resta che scegliere uno dei seguenti approfondimenti (restiamo disponibili a ricevere i programmi delle liste in caso di richiesta di aggiornamento o integrazione delle proposte):

Leggi anche: Voto assistito, a domicilio o ai seggi: guida per le persone con disabilità

Nome ListaProgramma
Azione – Italia Viva – CalendaProposte per la disabilità
Mastella Noi di Centro EuropeistiProposte per la disabilità
Lega per Salvini PremierProposte per la disabilità
Sud chiama NordProposte per la disabilità
Gilet Arancioni – Unione Cattolica ItalianaProposte per la disabilità
Italexit per l’ItaliaProposte per la disabilità
Partito Comunista ItalianoProposte per la disabilità
VitaProposte per la disabilità
Sudtiroler Volkspartei (SVP) – PATTProposte per la disabilità
Movimento delle libertàProposte per la disabilità
FreeProposte per la disabilità
Pensiero e Azione PPAProposte per la disabilità
Partito Comunista dei lavoratoriProposte per la disabilità
Partito della follia creativaProposte per la disabilità
Forza ItaliaProposte per la disabilità
Alternativa per l’Italia – No Green PassProposte per la disabilità
Forza del popoloProposte per la disabilità
Noi moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDCProposte per la disabilità
Forza Nuova – APFEsclusa per firme insufficienti
Impegno Civico Luigi di Maio – Centro DemocraticoProposte per la disabilità
L’Italia del MeridioneProposte per la disabilità
Unione sudamericana emigrati italiani (USEI)Proposte per la disabilità
Alleanza Verdi e SinistraProposte per la disabilità
Fratelli d’Italia con Giorgia MeloniProposte per la disabilità
Movimento 5 StelleProposte per la disabilità
Partito Democratico – Italia democratica e progressistaProposte per la disabilità
Destre UniteProposte per la disabilità
Unione Popolare con De MagistrisProposte per la disabilità
Italia sovrana e popolareProposte per la disabilità
Referendum e DemocraziaEsclusa
Partito Animalista – UCDL – 10 volte meglioProposte per la disabilità
+EuropaProposte per la disabilità
Italia dei diritti – De PierroProposte per la disabilità
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.