Elezioni Europee 2024: programma Forza Italia e proposte disabilità

Redazione:

Sabato 8 e domenica 9 giugno 2024 si terranno le Elezioni Europee nei 27 Stati membri dell’Unione Europea, tra cui anche l’Italia. Nel dettaglio i cittadini UE sono chiamati a eleggere i prossimi eurodeputati che comporranno il prossimo Parlamento europeo, che da quest’anno sarà composto da 720 seggi anziché 705.

In generale queste elezioni si tengono ogni 5 anni. Il numero degli eurodeputati è diverso da ogni paese, ma in linea generale il numero minimo deve essere 6, mentre il massimo è 96. In Italia il voto prevede la possibilità di eleggere 76 membri, mentre la soglia di sbarramento è fissata al 4%.

In questo approfondimento scopriamo quali sono i candidati di Forza Italia, il programma elettorale promosso e se ci sono proposte per le persone con disabilità, in particolare indirizzate alla difesa dei diritti delle persone disabili.

Elezioni Europee 2024: quali sono le proposte per la disabilità di Forza Italia?

All’interno del proprio programma elettorale per le Elezioni Europee 2024, Forza Italia ha previsto una specifica misura per le persone con disabilità: “Implementare soluzioni per l’assistenza a lungo termine a prezzi accessibili per gli anziani e a tutte le persone vulnerabili in tutte le comunità ed elaborare una Carta europea della disabilità. Creazione di una Garanzia europea per i cittadini più anziani per assicurare l’inclusione sociale”.

Scopri gli altri programmi delle principali liste candidati alle prossime elezioni:

Leggi anche: Elezioni 2024, quanto guadagna un europarlamentare?

come votare in italia elezioni europee 2024

Chi sono i candidati di Forza Italia alle Elezioni Europee 2024?

NORD-OVEST

  1. Antonio Tajani (deputato/senatore in carica)
  2. Letizia Moratti
  3. Paolo Damilano
  4. Massimiliano Salini
  5. Stefania Zambelli
  6. Andrea Costa
  7. Roberto Cota
  8. Laura D’Incalci
  9. Firial Cherima Fteita
  10. Gustavo Gili
  11. Luigi Grillo
  12. Clara Marta
  13. Laura Menardi
  14. Dina Nobili
  15. Matteo Passoni
  16. Silvia Piani
  17. Claudia Porchietto
  18. Marco Reguzzoni
  19. Beatrice Rizzi
  20. Giuseppe Romeo

NORD-EST

  1. Antonio Tajani (deputato/senatore in carica)
  2. Sandra Savino
  3. Flavio Tosi (deputato/senatore in carica)
  4. Matteo Gazzini
  5. Rosaria Tassinari
  6. Cristina Andretta
  7. Giampiero Avruscio
  8. Antonio Cenini
  9. Francesco Coppi
  10. Arianna Corroppoli
  11. Isabella Dotto
  12. Bruno Molea
  13. Deborah Onisto
  14. Antonio Platis
  15. Alessandra Servidori

CENTRO

  1. Antonio Tajani (deputato/senatore in carica)
  2. Francesca Peppucci (europarlamentare uscente)
  3. Salvatore De Meo (europarlamentare uscente)
  4. Alessandra Mussolini (europarlamentare uscente)
  5. Giorgio Silli
  6. Marco Baldassarri
  7. Rossella Chiusaroli
  8. Graziella Ciriaci
  9. Valentina Corsetti
  10. Maria Chiara Fazio
  11. Jacopo Ferri
  12. Alessandro Ghinelli
  13. Lorenzo Grassini
  14. Tiziana Pepe
  15. Renata Polverini

SUD

  1. Antonio Tajani (deputato/senatore in carica)
  2. Isabella Adinolfi (europarlamentare uscente)
  3. Fulvio Martusciello (europarlamentare uscente)
  4. Alessandra Mussolini (europarlamentare uscente)
  5. Lucia Vuolo (europarlamentare uscente)
  6. Giuseppina Princi
  7. Paolo Soccorso Dell’Erba
  8. Antonella Ballone
  9. Angelo D’Agostino
  10. Laura De Mola
  11. Raffaele De Rosa (deputato/senatore in carica)
  12. Eliseo Iannini
  13. Sonia Palmeri
  14. Barbara Ricci
  15. Riccardo Rosa
  16. Alessandro Sacchi
  17. Francesca Salatiello
  18. Marcello Vernola

ISOLE

  1. Caterina Chinnici (europarlamentare uscente)
  2. Michele Cossa
  3. Maddalena Calia
  4. Massimo Dell’Utri
  5. Marco Falcone
  6. Bernardette Grasso
  7. Margherita La Rocca Ruvolo
  8. Edmondo Tamajo

Leggi anche: Elezioni Europee 2024: elenco candidati italiani e partiti

Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.