Tokyo 2020, il Comitato Organizzatore conferma tutte le sedi dei Giochi Olimpici e Paralimpici

Nonostante i rumors su una possibile cancellazione definitiva, le Olimpiadi e le Paralimpiadi di Tokyo 2020 continuano la propria scalata verso l’estate 2021, durante la quale si svolgeranno appunto i prossimi Giochi.

A dar manforte sulla riuscita della manifestazione internazionale sportiva più importante di sempre è la recente comunicazione del Comitato Organizzatore di Tokyo 2020, che ha reso noto di aver messo in sicurezza tutte le 43 sedi adibite ad accogliere le competizioni, il Villaggio Olimpico e il Main Press Center.

Leggi anche: Tokyo 2020, Francesca Cipelli dell’atletica paralimpica: “Un anno in più per prepararsi”

atleta verso tokyo 2020

Tokyo 2020, presidente IPC: “Notizia che ci conforta”

Il presidente del’International Paralympic Committee, Andrew Parsons, si è detto confortato dalla notizia riguardo la conferma della sicurezza delle sedi dei prossimi Giochi. In particolare, “il Villaggio è così importante per gli atleti: è un luogo di ispirazione e calore, dove si creano amicizie per tutta la vita. So che non vedono l’ora di sperimentarlo insieme alla generosità dell’animo del popolo giapponese”, ha dichiarato Parsons (nota CIP).

“Siamo fiduciosi – ha poi aggiunto – che alle Paralimpiadi di Tokyo 2020 avranno modo di vedere una spettacolare vetrina di sport, con gli atleti che intratterranno il mondo permettendo ulteriori passi in avanti nello sviluppo di un mondo più inclusivo. Il successo dei Giochi simboleggerà la nostra vittoria sulla crisi globale”.

Leggi anche: Tokyo 2020, Angela Procida del nuoto paralimpico: “Decisione giusta e rispettosa”

Il presidente del Comitato Organizzatore: “Tokyo 2020 sarà un momento di gioia”

Yoshiro Mori, presidente del Comitato Organizzatore dei prossimi Giochi, si è detto molto ottimista per questa particolare edizione: “Credo che il momento in cui gli atleti di tutto il mondo usciranno da questo lungo tunnel buio per riunirsi ai Giochi sarà un momento di gioia pura e inestimabile. Non ho dubbi che le persone in tutto il mondo troveranno questo spettacolo profondamente commovente. Continueremo a dare il massimo per garantire che i Giochi di Tokyo abbiano un valore speciale come simbolo di unità e solidarietà nel superare la crisi COVID-19“.

Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato
 

C'è chi usa la LIS per communicare con i clienti

Contenuto sponsorizzato