In Giappone sono stati fatti brillare i fuochi d’artificio per Tokyo 2020

I fuochi d’artificio per le prossime Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo 2020 (ufficiosamente Tokyo 2021) sono stati fatti esplodere nel cielo della città giapponese con le note di “Guglielmo Tell” di Gioacchino Rossini, anche senza la presenza dei Giochi.

Lo spettacolo, andato in scena sotto il Monte Fuji, è stato reso possibile in quanto sarebbe stato impossibile mantenere integri i materiali fino all’estate 2021, periodo in cui la manifestazione sportiva internazionale è stata riorganizzata a causa dell’emergenza Coronavirus.

Leggi anche: C’è il rischio che le prossime Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo 2020 vengano cancellate definitivamente?

Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.