Elezioni Piemonte 2024: date, candidati, come si vota e proposte disabilità

Redazione:

Sabato 8, dalle 15:00 alle 22:00, e domenica 9 giugno 2024, dalle 7:00 alle 23:00 in Italia si vota per le Elezioni Regionali del Piemonte, in concomitanza con le Elezioni Europee 2024. Questa occasione permetterà ai cittadini di eleggere il nuovo Presidente della Giunta regionale e i nuovi membri del Consiglio regionale. In questa guida scopriamo il nome dei candidati, la legge elettorale in vigore e quali sono le proposte per le persone con disabilità.

Elezioni Piemonte 2024: chi sono i candidati e quali le loro proposte per la disabilità?

Mancano diverse settimane alle Elezioni Regionali 2024 in Piemonte, dunque i nomi dei candidati in corsa per la presidenza potrebbero cambiare. Di seguito ecco quelli annunciati finora:

Nome candidatoListe o gruppoProposte per le persone con disabilità
Gianna PenteneroPartito Democratico, Alleanza Verdi e Sinistra, lista Piemonte ambientalista e solidale, Stati Uniti d’Europa e la lista civica PenteneroLeggi la guida completa
Alberto Cirio (Presidente uscente)Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Piemonte Liberale e Moderato e Noi Moderati[GUIDA IN ARRIVO]
Sarah DisabatoMovimento 5 Stelle[GUIDA IN ARRIVO]
Alberto CostanzoLibertà[GUIDA IN ARRIVO]
Francesca FredianiPiemonte Popolare[GUIDA IN ARRIVO]

Elezioni Regionali Piemonte 2024: come si vota?

A luglio 2023 la Regione Piemonte ha cambiato il proprio sistema elettorale, per il quale adesso vi saranno 40 seggi attribuiti con sistema proporzionale in liste circoscrizionali concorrenti e 10 con sistema maggioritario sulla base di liste regionali abbinate al candidato Presidente. Il premio di maggioranza invece è diviso nei seguenti modi:

  • almeno il 55% dei seggi, ovvero 28, in caso di vittoria con una percentuale inferiore al 45% dei voti validi;
  • almeno il 60% dei seggi, cioè 30, in caso di vittoria uguale o superiore al 45% e inferiore o uguale al 60% dei voti validi;
  • almeno il 64% dei seggi, quindi 32, in caso di vittoria con percentuale uguale o superiore al 60% dei voti validi.

La soglia di sbarramento per l’elezione viene fissata al 5% per le coalizioni, mentre è al 3% per le liste singole. Inoltre, in base alla norma sulla parità di genere, nessuno dei 2 sessi, sia nelle liste circoscrizionali sia in quelle regionali, può essere rappresentato in misura superiore al 60% dei candidati. Infine è ammesso il voto disgiunto.

Elezioni Regionali Piemonte 2024: cosa serve per votare?

Al fine di recarsi alle urne e votare, bisogna munirsi di:

Leggi anche: Perché si vota con una matita copiativa alle elezioni?

Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato