Free Porn
xbporn

Cosa si fa e cosa non fare la notte prima degli esami di Maturità 2024

Redazione:

Ci siamo, oggi è la notte prima degli esami di Maturità 2024. Domani, mercoledì 19 giugno inizieranno gli Esami di Stato con la prima prova in italiano (qui tutte le ipotesi delle 7 tracce).

È un momento carico di emozioni, tra cui ansia, paura, speranza, eccitazione, tensione e gioia. Un vero e proprio mix di sensazioni difficili da gestire, e che potrebbero influenzare il rendimento di qualsiasi studente.

Ecco perché all’interno della nostra guida ti elenchiamo cosa fare e cosa non fare la notte prima degli Esami di Stato, in modo tale da non perdere il controllo e non farti influenzare negativa dal mondo esterno.

Cosa si fa la notte prima degli esami di Maturità 2024

  • Organizzare il materiale di studio e i vestiti per l’esame: assicurati di avere tutto l’occorrente per la prima prova degli Esami di Maturità 2024. Prepara tutto l’occorrente e ricorda di portare con te tutti gli appunti che potrebbero esserti utili per un rapido ripasso prima dell’inizio dell’esame. Avere tutto in ordine ti aiuterà a sentirti meno stressato e più sicuro. Insomma, fai una lista di controllo, dove prevedi anche gli indumenti da vestire il giorno dopo.
  • Prenditi una serata di tranquillità: questa notte sarà carica di ansia e stress, per cui è importante trovare uno spazio che possa aiutarti a rilassarti e ad arrivare all’esame fresco e riposato. Per cui, concediti una passeggiata serale, un bagno caldo, musica che ti calmi, un libro da leggere. In questo modo potrai anche svagare la tua mente e preparare una buona notte di sonno.
  • Pratica tecniche di respirazione e meditazione: prova a utilizzare la respirazione profonda e la meditazione per ridurre l’ansia pre esame. Così potrai calmare la mente e prepararti il sonno.
  • Pratica attività fisica leggera: Stretching e yoga possono essere utili per ridurre la tensione muscolare e a rilassare il corpo. Evita esercizi troppo intensi.
  • Imposta una sveglia di riserva: se hai paura di non svegliarti, preparare due sveglie diverse a pochi minuti di distanza. Così non perderai l’orario.
  • Dedicati a un hobby oppure a un’attività scacciapensieri: ascoltare musica, disegnare, fare puzzle, suonare uno strumento… Trova un impegno che possa aiutarti a svagare la mente.
  • Visualizza l’obiettivo: prenditi qualche minuto per immaginarti mentre affronti l’esame di Maturità con calma e controllo delle emozioni. Visualizza te stesso in totale sicurezza.
  • Riposati: cerca di dormire almeno 8 ore, riposare ti aiuterà a essere fresco e concentrato per la prima prova.

Leggi anche: Maturità 2024: come funziona l’Esame di Stato per studenti con disabilità

cosa si fa e cosa non fare notte prima degli esami maturità
By inesperadacobos da envato elements

Cosa da non fare la notte prima degli esami di Maturità 2024

  • Non stravolgere abitudini alimentari: la notte prima degli esami di Maturità sarai provato dallo stress e dall’ansia, per cui non è il momento di provare nuovi cibi o cambiare drasticamente la tua dieta. Evita le bevande eccitanti, come il caffè, le bevande energetiche e il tè forte.
  • Non fare tardi la sera: evita di restare alzato fino a tardi a guardare la tv o con gli occhi sullo smartphone. Devi creare attorno a te un ambiente tranquillo e rilassato.
  • Non fare maratone di studio: studiare tutta la notte non è una strategia positiva, in quanto la mancanza di sonno riduce la capacità di memoria e concentrazione.
  • Non iniziare argomenti stressanti: cerca di mantenere le conversazioni positive e leggere, evita di parlare di argomenti controversi o che possano suscitare in te emozioni negative.
  • Non isolarti: scansare i discorsi pesanti è un’ottima strategia, ma cerca di non importi la solitudine. Se ne hai voglia, chiama una tua amica o un tuo amico e chiacchierate di argomenti semplici.
  • Non pensare agli scenari peggiori: un atteggiamento positivo non ti darà la certezza del risultato, però ti può aiutare ad affrontare meglio le sfide. Per cui, lascia fluire altrove i pensieri negativi.

Leggi anche: Come avere 100 e lode alla Maturità 2024: la guida completa

Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato