Calcio Amputati Italia: gli Europei di Cracovia posticipati al 2021

Tempo di lettura: 10 min.

Un’altra brutta notizia per il Calcio Amputati Italia. Dopo la cancellazione del Torneo di Fano, infatti, stavolta si registra il rinvio degli Europei di Cracovia, che si terranno nel settembre 2021.

Calcio Amputati Italia: i gironi sono confermati

La causa del posticipo degli Europei di Cracovia è nota: il nuovo Coronavirus. Di fatto, la Federazione Europea di Calcio Amputati (EAFF) ha preso questa decisione in quanto, inizialmente, la competizione internazionale era prevista per il prossimo settembre, ma attualmente ancora non si può prevedere come si comporterà il nuovo virus. Insomma, non ci sono le certezze assolute per garantire una competizione in piena sicurezza.

Dunque, il torneo si svolgerà tra poco più di un anno, dal 12 al 19 settembre 2021, sempre a Cracovia (Polonia). Inoltre, resterà invariato il risultato del sorteggio dei gironi stabilito lo scorso febbraio. Perciò, resteranno invariati anche i nomi delle avversarie degli Azzurri nel gruppo D: Turchia, Georgia e Olanda.

Questi gli altri raggruppamenti:

  • Gruppo A: Polonia, Spagna, Ucraina, Scozia
  • Gruppo B: Inghilterra, Francia, Grecia, Azerbaigian
  • Gruppo C: Russia, Irlanda, Germania, Belgio
Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.