Torna il Wheelchair GP: nuova e unica tappa il 4 giugno a Rozzano

Redazione:

Il brusco stop dovuto alla pandemia da Covid ha costretto il mondo del Wheelchair GP a fermarsi. Ora però l’associazione sportiva dilettantistica di Gallarate sta per tornare in pista. Sabato 4 giugno 2022 infatti, presso il circuito di Big kart di Rozzano (Milano), numerosi piloti si daranno nuovamente battaglia nel Gran Premio in carrozzina.

Il programma dell’evento è presto detto. Alle 14:00 ci sarà l’accoglienza dei piloti e l’assegnazione dei numeri. Mezz’ora dopo cominceranno i giri di prova e, alle 15:00, ci sarà il via alla gara. I vincitori saranno premiati alle 17:00. Non sarà prevista solamente un’unica corsa, in quanto la manifestazione permetterà a tutti di gareggiare in determinate categorie basate sulla velocità delle carrozzine.

Leggi anche: Ortona, l’inclusione su pista dei go kart per disabili: l’intervista

Che cos’è il Wheelchair GP?

Il Wheelchair GP è un movimento sportivo caratterizzato da corse di persone con disabilità su carrozzine. L’idea è nata da Michele Sanguine, lombardo 37enne con Distrofia Muscolare di Duchenne, che nel 2016 realizzò la prima gara andata in scena a Cassano Magnano (Varese).

In una nostra intervista del 2021, Sanguine ci spiegò che il Wheelchair GP nacque “dalla voglia di includere tutti. A differenza purtroppo di altri sport, molti ragazzi sono ‘costretti’ ad andare alle partite e a non giocare. Quindi tra i disabili ti senti escluso. Invece nelle nostre gare ognuno partecipa: giustamente c’è chi arriva ultimo, c’è chi vince, però nessuno viene alla gara a guardare gli altri. Tutti partecipano”.

All’epoca, lo stesso Sanguine sottolineò la grande ambizione del movimento, cioè “creare una specie di format. Se, ad esempio, un gruppo del Lazio volesse organizzare una gara, venga qui a vederci, così da organizzare diverse filiali e vari staff in diverse regioni italiane, così da creare una rete“.

Michele Sanguine è anche noto per essere il rapper Toro Seduto, il primo cantante con distrofia muscolare su carrozzina a esibirsi all’Alcatraz di Milano, e creatore dellea webserie “Nonno Seduto“.

Leggi anche: La Totti Soccer School include la disabilità

abilitychannel.tv è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato