In Abruzzo è arrivato il primo girone regionale del campionato di Wheelchair Billiards: ecco quando si giocherà

Il Wheelchair Billiards è uno sport per disabili (non ancora disciplina paralimpica) che permette alle persone con disabilità in carrozzina di praticare lo sport del biliardo. Noto, appunto, anche con il nome di biliardo in carrozzina, questo connubio tra disabilità e sport nasce a Roma da un’idea di Luca Bucchi e Roberto Dall’Aquila.

Oltretutto, i due sportivi stanno cercando di far conoscere la pratica sportiva in tutta Italia. Con risultati abbastanza importanti, visto che prossimamente arriverà anche in Abruzzo il primo campionato italiano FIBiS del biliardo in carrozzina.

Leggi anche: Wheelchair Billiards, esempio di inclusione sportiva

Wheelchair Billiards, l’Abruzzo accoglie la disciplina

Come spiega una nota della federazione, il Wheelchair Billiards arriva anche in Abruzzo, precisamente a L’Aquila. Presso il Billiards Saloon ‘Next Generation’, infatti, sabato 22 febbraio 2020 andrà in scena il primo Girone Regionale del campionato italiano di biliardo in carrozzina, specialità Pool, dedicata ai giocatori in carrozzina.

La tappa fa parte di una kermesse di 4 giornate totali, il cui gran finale è previsto per il prossimo luglio. In questo girone giocheranno Antonio Cippo, Andrea Sansò e Alessandro Capoccetti. Sportivi disabili che hanno già messo in campo le proprie qualità del Girone Regionale del Lazio.

Cos’è il Wheelchair Billiards?

Si tratta di una pratica sportiva che dà la possibilità alle persone con una disabilità motoria di interfacciarsi con il gioco del biliardo. Al momento, non è uno sport paralimpico. Tuttavia, i fondatori del progetto, Luca e Roberto, ci hanno spiegato che è tra i loro obiettivi. Oltretutto, lo scopo del Wheelchair Billiards è anche realizzare gare di campionato in cui persone con disabilità e normodotate possano scontrarsi tra loro in gruppi misti.

Leggi anche: Wheelchairs Billiards: “I campionati sono sospesi, per ora solo allenamenti”

Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato
 

C'è chi usa la LIS per communicare con i clienti

Contenuto sponsorizzato