L’influencer amputata – Nina Rima

Nina Rima è una giovane modella ed influencer amputata, nonché Heyoka. Dopo aver perso la gamba in un incidente, ha deciso di condividere la sua quotidianità attraverso Instagram per mostrare che non c’è niente di così diverso nel vivere con la sua nuova e inaspettata disabilità.

La piccola Nina

“La mia è la storia di una bambina che ha avuto bene o male tutto -esordisce Nina- nonostante il padre assente. Mia madre ha fatto sia da mamma che da papà. Con mia sorella, che ha dieci anni in più di me, non siamo riuscite ad avere un buon rapporto fin da subito, anzi.” Era appena una tredicenne quando, insieme a Guia (la sorella maggiore) e la mamma, si sposta da Milano per trasferirsi in un piccolo paesino di montagna. La madre comincia ad essere poco presente e Nina è costretta ad imparare ad occuparsi di sé in un periodo in cui è facile perdersi se non si hanno dei punti di riferimento stabili. Perciò, quando compie 17 anni, la piccola Nina decide di riallacciare i rapporti con il padre dove prova a trasferirsi. Quest’ultimo però spedisce l’adolescente dalla zia dove la giovane ragazza sembra per fortuna trovare un po’ di tranquillità. Lì conosce le persone giuste ed incontra un più corretto stile di vita.

L’incidente

“Ho avuto un incidente che mi ha fatto perdere il “piede” sinistro -si tratta di un amputazione di tutta la gamba al di sotto del ginocchio- e da lí la mia vita è ricominciata. Tutto quello che c’è stato prima l’ho…non rimosso, ma cambiato totalmente!”

Infatti da quel giorno inizia a vivere una vita “come si deve”, regolare, sana, fatta di obiettivi e sogni che sta lentamente realizzando. 

La sognatrice

“Ho tanti sogni.” La giovane modella ed influencer, con un seguito Instagram che supera i 70 mila seguaci, ha uno spirito fresco e sognante. Una delle sue principali necessità è di non essere dimenticata. Nina vorrebbe lasciare il segno, far conoscere la propria storia e la propria personalità, il suo percorso di crescita personale. Come progetti a breve termine ci sono, sport ed il ritorno allo studio.

La Nina Influencer

“Al giorno d’oggi è a tutti gli effetti un lavoro quello da influencer, ma per me ha anche un altro significato: riuscire positivamente ad influenzare le persone. Anzi, sia positivamente che negativamente. Ogni persona è libera di mandare i messaggi che meglio crede…l’importante è che arrivino.” Per Nina la comunicazione è fondamentale. La condivisione è un modo per mostrarsi al mondo: quotidianità, viaggi, amicizie, il cambio della protesi in cui dà consigli utili ai suoi utenti.

“Ci sono un sacco di persone -conclude- soprattutto donne, anche amputate, che mi scrivono per ringraziarmi perché da quando mi hanno vista o mi seguono sono riuscite a mettersi una minigonna, ad uscire con disinvoltura…penso che questo sia molto importante nel mondo della disabilità.”

Nina ha un carattere forte, ma lo è sempre stata, anche prima dell’incidente. L’unica differenza è che adesso ha la possibilità di mostrarlo e dimostrarlo, influenzando e contagiando tutti con la sua energia positiva, determinazione e naturalezza.