Lauren Spencer, l’influencer della disabilità positiva

Disability Lifestyle Influencer, recita la biografia su Instagram di Lauren Spencer. I post della californiana la ritraggono assieme a vestiti alla moda, il più delle volte indossati mentre siede sulla propria carrozzina. Perché sì, Lauren Spencer è una persona con disabilità. In particolare, ha la Sclerosi Laterale Amiotrofica dall’età di 14 anni. Col soprannome di ‘Lolo’, sul social acquisito di Zuckerberg è rintracciabile all’account @itslololove, che conta più di 13 mila follower. Una fama virtuale che passa anche per il suo canale YouTube, Sitting Pretty Lolo, che ha superato i 10 mila iscritti.

Lauren Spencer, cambiare lo stereotipo si può

Rispetto ad altre sue colleghe, Lauren Spencer è riuscita a coadiuvare canone estetico e disabilità in un unico immaginario. In questo modo, ha realizzato una sintesi perfetta di ciò che vuol dire assimilare nella propria società un ‘nuovo’ tratto iconico. E lo ha fatto portando in auge due concetti abbastanza semplici: la disabilità esiste; non sono la mia disabilità.

Espressioni che incontriamo nei suoi post di Instagram, nei quali la carrozzina è mostrata puramente come accessorio, un ornamento del proprio corpo. Non è tutto, però. Come riporta l’Ansa, infatti, il suo essere Disability Lifestyle Influencer dipende dal fatto che le sue scelte sono destinate puramente alla qualità della vita delle persone con disabilità. “Faccio recensioni di prodotti – ha spiegato alla Cnn -, fornisco consigli su incontri e relazioni, ma solo suggerimenti di vita generali, perché a volte, come persona con disabilità, è impegnativo trattare con la società: ci sono tanti stereotipi”.

Il suo account è variegato e colorato, una caratteristica non di poco conto in quanto, a suo dire (e con ragionevole fondamento), la disabilità è spesso oggetto di sentimenti cupi, pietistici e di compatimento. “Ho imparato ad accettare la mia disabilità, a divertirmi e a essere positiva al riguardo”. C’è altro da dire? Sì, perché il fatto che Lauren Spencer si mostri in questo modo sottolinea il fatto che anche le persone con disabilità consumano dei beni. Un’attenzione importante a cui tutte le aziende di produzione (e non solo) dovrebbero porre maggiore attenzione.

Lauren Spencer influencer disabilità positiva

Heyoka, il nostro sguardo alla disabilità positiva

Stiamo realizzando una community dove esaltare il concetto della disabilità positiva. Così come fa Lauren Specer, da qualche mese lo facciamo anche noi, grazie al parere degli esperti e ai nostri Heyoka. In più, diverse opinioni dal mondo della moda e della bellezza.

Fonte foto: account Instagram @itslololove

Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.