Legge di Bilancio 2022, misure per persone disabili: cosa c’è da sapere

La Legge di Bilancio 2022 è ancora in fase embrionale, e quindi ancora non esistono proposte vincolanti. Ciò che al momento abbiamo invece è il Documento Programmatico di Bilancio (DPB, Draft Budgetary Plan), un testo di prima fase basato sul Documento di Economia Finanza che programma entrate e spese che potrebbero riguardare la prossima Manovra.

Quando viene approvata la Legge di Bilancio 2022?

Come ogni anno, la Legge di Bilancio deve essere approvata entro il 31 dicembre 2022. Prima però, nel caso in cui la Commissione Europea lo dovesse ritenere necessario, potrebbe chiedere qualche modifica dopo la revisione del Documento Programmatico di Bilancio entro il 30 novembre 2021. In Italia il disegno di legge passerà da Camera a Senato.

misure disabili legge di bilancio 2022
By AnnaStills da Envato Elements

Legge di Bilancio 2022: cosa dice per le persone disabili

Bisogna ricordarlo: al momento non ci sono proposte programmatiche vincolanti, e quindi potrebbero essere modificate. I punti specifici sono diversi, dalla scuola alle imprese private, dalla Sanità alla scuola. Per quanto riguarda le persone con disabilità invece, non vi sono proposte precise contenute nel DPB. Tuttavia possiamo focalizzarci su tre punti, alcuni dei quali sottolineati dal comunicato stampa del Consiglio dei Ministri:

  • tra gli stanziamenti pubblici, c’è la voce “stanziamento delle risorse per le Olimpiadi di Milano-Cortina“. Non si parla specificatamente delle Paralimpiadi, ma è ipotizzabile pensare che riguarderanno anche i giochi paralimpici;
  • per il campo della sanità, “il Fondo Sanitario Nazionale viene incrementato, rispetto al 2021, di 2 miliardi in ciascun anno fino al 2024”;
  • proroga del Superbonus 110 per cento.

Se vogliamo andare più nel dettaglio, dobbiamo studiare cosa dice la Nota di Aggiornamento al Documento di Economia Finanza (NaDEF), che cita espressamente la disabilità in 3 punti:

  • DDL recante “legge quadro per le disabilità” per il completamento per la Manovra di Bilancio 2022-2024;
  • “saranno introdotte misure volte a potenziare il trasporto scolastico di studenti disabili delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado”;
  • le risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) saranno destinate anche a determinare un Paese “più inclusivo nei confronti delle disabilità”.
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato
 

C'è chi usa la LIS per communicare con i clienti

Contenuto sponsorizzato