Io App inaccessibile ai disabili sensoriali, PagoPa: “Presto nuova versione”

IO App, lo strumento di PagoPa necessario per richiedere il Bonus Vacanze, è inaccessibile alle persone con disabilità sensoriale, in quanto mancano gli screen reader.

La denuncia è arrivata lo scorso 5 luglio dall’Associazione Luca Coscioni, che ha inviato una diffida all’Agenzia delle Entrate chiedendo che la società di Pubblica Amministrazione attivasse tutte le operazioni del caso per aggiornare il sistema.

Io App inaccessibile, PagoPa: “Aggiornamento entro la fine della settimana”

Dopo la diffida dell’associazione, il giorno dopo è arrivata prontamente la risposta dell’azienda pubblica PagoPa che, in un lungo thread su Twitter, ha spiegato i prossimi passi che intende percorrere.

“Essere inclusivi verso cittadini con diverse abilità e capacità sensoriali o motorie – si legge – non riguarda solo l’aspetto tecnico del prodotto. L’implementazione dell’accessibilità deve essere frutto di un processo continuo, un costante confronto con gli utilizzatori finali”.

Per questo motivo, dopo l’implementazione del Bonus Vacanze, gli sforzi di PagoPa si concentreranno sul “garantire miglior supporto possibile agli strumenti di ausilio messi a disposizione dai sistemi operativi. Già entro la fine della settimana, rilasceremo una nuova versione che include i primi risultati”.

Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.