Giornata Mondiale Disabilità, Mattarella: “Inclusione è civiltà”

In occasione della Giornata internazionale per i diritti delle persone con disabilità, il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella ha scritto un messaggio in favore delle persone disabili, ricordando che “il livello di civiltà di un popolo e di uno Stato si misura anche dalla capacità di assicurare alle persone con disabilità inclusione, pari opportunità, diritti e partecipazione a tutte le aree della vita pubblica, sociale ed economica”.

Giornata Mondiale Disabilità, Mattarella: “Serve maggiore impegno”

Il messaggio diffuso alla nazione dal parte del Presidente Mattarella ricorda quanto la pandemia da Covid abbia creato enormi “disagi e difficoltà” gravi alle persone con disabilità, che “si trovano già a convivere con difficoltà di movimento o di relazione”. In certi casi, l’isolamento può diventare “un vero dramma se a provarlo sono persone con disabilità fisica o psichica”.

Anche per questo motivo, secondo Mattarella, è necessario “sconfiggere al più presto il virus”. Il Presidente ha inoltre ricordato il problema della disabilità associata alle condizioni precarie di reddito, occupazione e accesso al lavoro. Una menzione anche per i minori con disabilità: “La pandemia acuisce la difficoltà di seguire le lezioni scolastiche. E la mancanza di relazioni con i docenti e coetanei, rischia di produrre ulteriori condizioni di emarginazione”.

Per Mattarella, dunque, occorre un maggiore impegno “per mantenere e migliorare i livelli di cura, di sostegno e di attenzione. Anche attraverso l’ascolto e il coinvolgimento, in questa preziosa attività, delle associazioni e delle organizzazioni che esprimono la voce delle persone con disabilità”.

Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato
 

C'è chi usa la LIS per communicare con i clienti

Contenuto sponsorizzato