Ecco le cure per l’artrite reumatoide

Prima di scoprire quali sono le cure per l’artrite reumatoide, ricordiamo che questo articolo non sostituisce in alcun modo il parere di un medico, ma è puramente a titolo informativo. Per la scelta di un percorso terapeutico, rivolgersi a un medico specializzato.

Che cos’è l’artrite reumatoide?

L’artrite reumatoide è una poliartrite infiammatoria cronica, autoimmune, sistemica e potenzialmente invalidante. In genere viene scoperta tra i 40 e i 60 anni d’età e colpisce maggiormente le persone di sesso femminile. È localizzata principalmente su polsi, mani, ginocchia, piedi, caviglie, spalle e altre zone del corpo. I sintomi dell’artrite reumatoide sono:

  • rigidità articolare;
  • dolore articolare;
  • stanchezza;
  • deformità delle articolazioni, in particolare delle estremità (mani e piedi);
  • tumefazione ed edema delle articolazioni;
  • dimagrimento, presente in alcuni casi come conseguenza del processo infiammatorio interno
  • noduli reumatoidi: tipici della condizione, superficiali o profondi, che si possono formare anche a livello polmonare (il coinvolgimento di vari organi ed apparati è dovuto alla natura sistemica della malattia);
  • possono subentrare, complicando il quadro: fibrosi polmonare, pleurite e pleuropericardite.

Leggi anche: È stata scoperta la “molecola interruttore” dell’artrite reumatoide

cos'è e sintomi artrite reumatoide

Le cure per l’artrite reumatoide

Prima si inizia la cura per l’artrite reumatoide, prima è possibile controllarne i sintomi finora descritti e recuperare le articolazioni, anche se in modo parziale. Non esiste una cura univoca alla patologia, ma le diverse soluzioni possono persino essere combinate tra loro, grazie anche a un approccio multidisciplinare da parte del team medico.

Farmaci per curare l’artrite reumatoide

La terapia farmacologica è una cura utile allo uno stadio iniziale della malattia, in quanto aiuta a controllare dolori e infiammazioni. Tra i farmaci impiegati troviamo:

  • cortisonici;
  • farmaci con effetto immuno-soppressore;
  • FANS e i DMARDs.

Oltre a quelli più classici, recentemente sono stati introdotti anche i farmaci biologici, i quali agiscono su determinate molecole prodotte dalle cellule del sistema immunitario. Abbiamo:

  • adalimumab;
  • anakinra;
  • etanercept;
  • infliximab;
  • abatacetp;
  • rituximab.
cure per artrite reumatoide

Fisioterapia ed esercizio fisico

Come per tantissime patologie, anche l’esercizio fisico rientra come una delle cure per l’artrite reumatoide. Ovviamente non deve essere troppo eccessivo, bensì controllato e bilanciato, insomma senza strafare. Anche perché, a causa di questa malattia, le articolazioni non possono aiutare a contrastare pesi eccessivi. In questo caso, un ruolo importante viene giocato dal fisioterapista.

Alimentazione per l’artrite reumatoide

In linea generale la cura di alimentazione per l’artrite reumatoide deve essere supportata da antiossidanti (vitamina C ed E, selenio, betacarotene), frutta, verdura, cipolla, cereali integrali, pesce e tanto altro ancora. Tra i cibi da evitare sicuramente le carni rosse.

Leggi anche: Cibi consigliati e vietati nell’alimentazione per artrite reumatoide

alimentazione per artrite reumatoide

Chirurgia

Si ricorre all’intervento chirurgico nei casi molto gravi, in presenza di deformità articolari o dolori molto forti.

Cure termali per l’artrite reumatoide

Tra le cure per l’artrite reumatoide troviamo anche le terme. Da svariati anni, infatti, esistono delle tecniche che possono aiutare ad alleviare i dolori di alcune patologie reumatiche, tra cui anche l’artrosi e la fibromialgia. Nel dettaglio, ci sono 3 soluzioni:

  • Fangoterapia: il fango termale, una melma cosparsa su tutto il corpo;
  • Balneoterapia: immersione del corpo in una vasca di acqua minerale riscaldata in base a una temperatura clinica precedentemente indicata;
  • Antroterapia: cura in delle grotte collegate a sorgenti di acqua minerale di temperature elevate.
artrite reumatoide cure termali


Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato
 

C'è chi usa la LIS per communicare con i clienti

Contenuto sponsorizzato