Coronavirus Italia, ultime notizie: decreto del 9 marzo

Tempo di lettura: 10 min.

Ultime notizie sul fronte del Coronavirus in Italia. Dopo il Decreto del Presidente del Consiglio dell’8 marzo 2020 (Dpcm), nella serata di ieri (9 marzo 2020) il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha emanato nuove misure straordinario per contenere il contagio del Coronavirus.

Coronavirus Italia, cosa succede con il nuovo decreto

Il nuovo decreto emanato da Giuseppe Conte contiene due articoli principali. Nel primo, si estende “all’intero territorio nazionale le misure già previste dall’art. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020”. E quindi, tutta Italia è stata dichiarata “zona arancione“. Ciò significa che i cittadini non potranno lasciare la regione nella quale domiciliano se non per motivi di necessità estremasalute lavoro. Disposizione che vale anche per gli spostamenti tra le provincie italiane. In più, come si legge nella Gazzetta Ufficiale:

  • vietata ogni forma di assembramento di persone sull’intero territorio nazionale;
  • sospensione di eventi e competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati (tra cui, quindi, anche la Serie A). Al momento, sono permesse a porte chiuse solo gli allenamenti di atleti professionisti e non professionisti riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) e dalle rispettive federazioni. Resta consentito, in aggiunta, lo svolgimento degli eventi e delle competizioni sportive organizzati da organi internazionali, purché in impianti sportivi a porte chiuse e all’aperto in assenza di pubblico.
lavoratrici si aggiornano su Dpcm sul Coronavirus in Italia

Dcpm, cosa dice l’art. 2

L’art. 2 del Dpcm del 9 marzo 2020 in tema di Coronavirus Italia disciplina le disposizioni finali atte a evitare la diffusione del virus. In particolare, specifica che le misure avranno effetto dal 10 marzo al 3 aprile 2020. Infine, il nuovo decreto elimina l’efficacia degli art. 2 e 3 del precedente pubblicato l’8 marzo 2020 in Gazzetta Ufficiale straordinaria.

Il Coronavirus, quanto ne sappiamo?

Con il termine Coronavirus ci riferiamo a una famiglia di virus respiratori che raramente colpiscono gli umani. I sintomi sono molto comuni, per questo la diagnosi è abbastanza complessa, anche per il nuovo Coronavirus. Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.

Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.