Vincenzo Mollica: storia del giornalista tra Parkinson e diabete

Vincenzo Mollica ha il morbo di Parkinson e il diabete mellito di tipo 2, oltre ad alcuni problemi alla vista che lo stanno portando alla cecità completa. La storia dell’illustre giornalista italiano è purtroppo caratterizzata anche da condizioni sulla carta invalidanti, ma che non gli hanno comunque impedito di portare avanti il suo lavoro con passione e professionalità.

Vincenzo Mollica e il Parkinson: l’intervista della rivelazione

In un’intervista del febbraio 2019 a Il Corriere della Sera, Vincenzo Mollica ha raccontato a ruota libera le sue condizioni di salute. In particolar modo, ha spiegato di essere diventato quasi cieco a causa di diverse patologie esordite fin dall’infanzia, come uveite e glaucoma.

“Se ne accorse la mamma – raccontò a Stefano Lorenzetto -. I miei genitori mi portarono da un oculista in Calabria. Avrò avuto 7-8 anni. Origliai la sentenza da dietro la porta: ‘Diventerà cieco’. Da quel momento adottai una tecnica: imparare a memoria tutto quello che mi circondava, in modo da ricordarmene quando sarebbero calate le tenebre. Come mi ha detto Andrea Bocelli, abbiamo avuto la vista lunga”.

In quell’occasione, Lorenzetto notò anche delle mani che tremavano. “Quello è il morbo di Parkinson – replicò Mollica -. Non mi faccio mancare nulla. Ho pure il diabete. Sono un abile orchestratore di medicinali”. Ma sulle voci riguardo alla depressione, Vincenzo Mollica è il primo a smentirle: “Ignoro che cosa sia”.

Il giornalista ha poi avuto modo anche di mostrare con quanta ironia riesca ad affrontare il tema della morte, vista anche la decisione di farsi scolpire sulla propria tomba l’epitaffio ‘Qui giace Vincenzo Paperica che tra gli umani fu Mollica’. “Al cimitero – spiegò – guardo gli ovali sui loculi e capisco che nessuno dei defunti ha scelto la foto per la lapide. Il cronista Paperica, inventato da Andrea Pazienza e Giorgio Cavazzano per Topolino, mi rappresenta come nessun altro”.

Leggi anche: La storia di Michael J Fox e il morbo di Parkinson

Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato
 

C'è chi usa la LIS per communicare con i clienti

Contenuto sponsorizzato