Rampe disabili, un simbolo contro i furbetti del parcheggio

Proteggere le rampe disabili presenti sui marciapiedi contro la sosta selvaggia degli incivili del parcheggio? Si può, è con una soluzione ‘creativa’. A Roma non si combattono solo le barriere architettoniche, ma anche l’inciviltà, usando il famoso simbolo della disabilità verniciato proprio sulla rampa disabili. L’idea è venuta a Mauro Bacchiocchi, un cittadino locale che è riuscito a far installare le singolari segnaletiche orizzonatili su 2 rampe per disabili a Piazza Capelvenere. “Per arrivare alla stazione di Acilia trovavo sempre una macchina parcheggiata sugli scivoli per disabili – ci ha detto Mauro -. Così, in parte, ho risolto il problema”. 

Rampe disabili, un simbolo contro i furbetti del parcheggio ability channel

Rampe disabili, il simbolo della disabilità contro l’inciviltà

Combattere l’inciviltà della sosta selvaggia usando il simbolo della disabilità. La lodevole iniziativa di Mauro è molto semplice, e mira a proteggere le rampe disabili che servono anche a donne coi passeggini o persone con difficoltà deambulatorie. “Facendo parte della consulta cittadina – ci racconta Mauro -, ho posto questo problema. E così ho risolto”. 

Tuttavia, un ulteriore grattacapo nasce dal fatto che esistono solo 2 simboli su altrettante rampe disabili della zona. “Prima non c’erano, addirittura io ne avevo chiesti 4. Mi hanno risposto che, per mancanza di fondi, ne potevano fare solo 2″. Che ora versano comunque in condizioni non proprio dignitose a causa dell’usura e degli agenti atmosferici. “Forse le persone non danno conto dell’importanza di questi scivoli, forse pensano che sia un gioco – commenta il cittadino -. Ma per noi è molto importante. Inoltre sto cercando di far mettere la segnaletica verticale, così da far vedere anche da lontano che c’è la possibilità di salire su rampe disabili”.

L’attivismo di Mauro per la disabilità

Non è la prima volta che incontriamo Mauro Bacchiocchi e raccontiamo il suo attivismo sociale per la disabilità. Qualche mese fa, infatti, lo abbiamo chiamato in occasione dell’inchiesta a puntate sul trasporto disabili di Roma, scoprendo che ha fortemente spinto per la dotazione ai macchinisti Atac di rampe disabili portatili. Così, gli utenti disabili possono accedere ai treni con facilità.

mauro bacchiocchi pedana per salire sui mezzi atac trasporto disabili