La malattia di Lena Dunham “Ho la Sindrome di Ehlers-Danlos”

Lena Dunham ha annunciato di avere una malattia, la Sindrome di Ehlers-Danlos: lo ha rivelato la stessa attrice statunitense sul proprio profilo Instagram. La creatrice della serie televisiva “Girls”, infatti, ha pubblicamente annunciato di avere tale patologia. E l’ha fatto in risposta a uno scatto in cui viene paparazzata mentre gira con un tipo di bastone ortopedico.

Lena Dunham, la malattia e l’Ehlers-Danlos: cosa c’è scritto nel post

“Potrei scegliere di essere imbarazzata da queste foto – ha scritto la newyorkese nel proprio post -, ma non lo sono. Potrei mentire e dire che era un look di Halloween precoce (Non si capisce? Sto girando come una truffatrice che lascia una cella di Florida Keys dopo essere stata assolta dall’omicidio di suo marito, e ora sta cercando di ottenere targhe di licenza di invalidità). Ma la verità è una sola: ecco com’è la vita quando sono più alle prese con le malattie croniche“.

L’attrice parla del riacutizzarsi della Sindrome di Ehlers-Danlos e, per questo, ha bisogno “di un supporto più grande dei miei soli amici Quindi grazie, dolce bastone”. E aggiunge, sempre con un pizzico di ironia, che per anni ha resistito “facendo qualsiasi cosa che potesse rendere più semplice la mia situazione fisica, insistendo sul fatto che un bastone avrebbe ‘reso le cose strane’. Ma è molto meno strano essere effettivamente in grado di partecipare invece che stare a letto tutto il giorno. E sì, faresti meglio a credere che indosso la mia camicia da notte. Stavo camminando a quattro piedi in macchina per andare dal dottore e volevo essere completamente comoda. Voglio dire, Bieber non indossava pantofole da hotel per tipo cinque anni?”.

“Questa è la doppia vita di una donna con una malattia cronica – conclude Lena Dunham -. Continuiamo a cullare i nostri sogni, i nostri obiettivi e le nostre passioni (e le mode) e viviamo molte vite in un solo giorno”.

Leggi anche: La malattia di Sia: “Ho sindrome di Ehlers-Danlos e disturbo neurologico”

Il commento di Gioia Di Biagio

Il volto italiano più famoso sull’Ehlers-Danlos, Gioia Di Biagio, ha condiviso la sua opinione in merito all’annuncio della malattia di Lena Dunham. “Un altro volto noto che magari potrà far parlare di più della Sindrome ed aiutare a supportare la ricerca – ha scritto l’artista su Heyoka Empath -. Non siamo soli, siamo sempre di più, forse neanche più così rari perché ci stiamo facendo conoscere. Tra grinta, dolore e arte”.

Che cos’è la Sindrome di Ehlers-Danlos?

La Sindrome di Ehlers-Danlos (EDS) è una malattia rara caratterizzata da iperelasticità cutanea, ipermobilità articolare e fragilità di vasi ed organi interni. Di seguito i sintomi più comuni:

  1. La cute è elastica, soffice e vellutata, risulta particolarmente fragile con formazione di lacerazioni e di ecchimosi anche per traumi lievi;
  2. Le cicatrici guariscono più lentamente con formazione di cicatrici atrofiche, allargate;
  3. Le articolazioni sono instabili con frequenti sublussazioni;
  4. Dolore articolare, muscolo-scheletrico precoce, cronico e debilitante;
  5. Ipotonia muscolare;
  6. Fragilità tissutale (rottura di arterie, intestino, utero soprattutto nel tipo vascolare);
  7. Scoliosi;
  8. Prolasso mitralico.
Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato
 

C'è chi usa la LIS per communicare con i clienti

Contenuto sponsorizzato