FIERA DI MILANO PRESENTA REATECH

Fiera di Milano presenta Reatech la prima fiera evento sulla disabilità. E’ la prima volta nel nostro paese di questa manifestazione che vanta già undici edizioni in Brasile.

Fiera di Milano e le Istituzioni

Fiera di MilanoFiera di Milano ha ottenuto il patrocinio di molte istituzioni che hanno creduto in questo progetto. Si segnala la Regione Lombardia, il Comune e la Provincia di Milano e diverse associazioni che si occupano di disabilità. Ed è proprio con queste associazioni che Reatech ha organizzato una serie di seminari, conferenze, tavole rotonde e workshop.

Fiera di Milano : le date di Reatech

Reatech si svolgerà nei padiglioni della Fiera di Milano dal 24 al 27 di Maggio e l’ingresso sarà gratuito per tutti. L’evento è sicuramente innovativo, infatti il disabile come persona sarà il filo conduttore di tutta la manifestazione.  Non sarà solo una vetrina espositiva per aziende, associazioni ed istituzioni del settore, ma ci saranno incontri, esperienze, momenti divertenti e di svago.

I Padiglioni di Reatech

Fiera di MilanoNei padiglioni della Fiera di Milano Reatech ti darà la possibilità di vedere le soluzioni per la casa domotica, le novità per gli ausili per la mobilità, le proposte nel campo della riabilitazione e di affrontare tematiche legate all’istruzione e alla formazione professionale.

Troverai spazi dedicati allo sport, alla cultura, al divertimento e al turismo accessibile. Ma non solo. Reatech ti offrirà la possibilità di sperimentare l’ippoterapia e l’onoterapia, di conoscere i vantaggi della pet-therapy, di provare automobili speciali, di guidare una handbike ed infine di vivere l’esperienza di “mare senza barriere”, con dimostrazioni pratiche guidate e assistite.

Fiera di Milano : gli Appuntamenti di Reatech

Nella Fiera di Milano da giovedì 24 maggio fino a domenica 27 si svolgeranno una serie di convegni organizzati e tenuti da importanti istituzioni ed associazioni tra cui ricordiamo l’INAIL, l’Istituto Sacra Famiglia, l’Istituto BESTA, Blindsight Project, Anmil e la Fondazione Don Gnocchi.

Nell’area dedicata allo sport ti segnaliamo infine la presenza del Comitato Italiano Paralimpico a testimoniare l’importanza dell’attività sportiva nel percorso di riabilitazione ed integrazione nella società.