Festa del Papà: ecco alcune frasi e citazioni da dedicare al proprio padre

Redazione:

Quali frasi posso dedicare per la Festa del Papà? Ogni anno il 19 marzo si festeggia la Festa del Papà, una tradizione molto sentita nel nostro Paese che ha radici storiche lontanissime. Oggi è una giornata perfetta per dedicare un pensierino o un regalo al proprio papà, accompagnato da un biglietto con una bellissima frase. In questa guida, elenchiamo alcune delle citazioni più belle da dedicare alla propria figura paterna.

20 frasi per la Festa del Papà

Ecco una selezione di frasi e citazioni famose:

  1. “Non è la carne e il sangue, ma il cuore che ci rende padri e figli.” (Friedrich Schiller)
  2. “Ti sembrerà incredibile, ma più ci penso più m’accorgo che assomiglio proprio a te. E non sai come vorrei che la forza non ti abbandonasse mai.” (Andrea Bocelli, “A mio padre”)
  3. “Un cuore di padre è il capolavoro della natura.” (Antoine François Prévost)
  4. “Mi hai sempre insegnato il bene e il male. Ho bisogno del tuo aiuto, papà, per favore sii forte.” (Madonna, “Papa Don’t Preach”)
  5. “Non è difficile diventare padre. Essere un padre: questo è difficile.” (Wilhelm Busch)
  6. “La festa del papà è come la festa della mamma, tranne per il regalo che costa meno.” (George herbert)
  7. “Per farmi addormentare mio padre mi lanciava in aria. Purtroppo non era mai lì quando tornavo giù.” (Robin Williams)
  8. “Le parole di un padre sono come un termostato che regola la temperatura in casa.” (Paul Lewis)
  9. “Non riesco a considerare nessuna necessità nell’infanzia tanto forte come la necessità di protezione del padre.” (Sigmund Freud)
  10. “Un cuore di padre è il capolavoro della natura.” (Antoine François Prévost)
  11. “Ogni uomo può essere un padre, ma ci vuole qualcosa di speciale per essere un papà.” (Anne Geddes)
  12. “Quando una padre dona a un figlio, entrambi ridono. Quando un figlio dona a un padre, entrambi piangono.” (William Shakespeare)
  13. “È noto che il sorriso di un padre illumina l’intera giornata di un bambino.” (Susan Gale)
  14. “Ho sempre desiderato vestirmi da eroe. Ma i vestiti di mio padre mi vanno larghi.” (Anonimo)
  15. “Colui che genera un figlio non è ancora un padre, un padre è colui che genera un figlio e se ne rende degno.” (Fëdor Dostoevskij)
  16. “Essere un buon padre è come farsi la barba. Non importa quanto sei stato bravo a raderti oggi, devi farlo di nuovo domani.” (Reed Markham)
  17. “A volte penso che mio padre sia una fisarmonica. Quando lui mi guarda e sorride e respira, sento le note.” (Markus Zusak)
  18. “Credo che si diventi quel che nostro padre ci ha insegnato nei tempi morti, mentre non si preoccupava di educarci. Ci si forma su scarti di saggezza.” (Umberto eco)
  19. “Ho imparato che quando un neonato stringe per la prima volta il dito del padre nel suo piccolo pugno, l’ha catturato per sempre”. (Gabriel Garcia Marquez)
  20. “Un padre che perdona è la perfetta immagine della Divinità.” (Simone de Beauvoir)

Perché il 19 marzo si festeggia la Festa del Papà?

La scelta del 19 marzo come data per la Festa del Papà non è casuale, in quanto in questo giorno sarebbe morto San Giuseppe, marito della Vergine Maria e padre putativo di Gesù Cristo, divenuto protettore dei padri di famiglia nel 1497 per volontà di papa Sisto IV.

In passato, questa giornata veniva considerata festiva, almeno fino al 1977. Poi però, con la legge del 5 marzo 1977 n. 54, il valore festivo è stato abolito, e dunque uffici e scuole restano aperti.

Leggi anche: Perché a Pasqua si regalano le uova di cioccolato

Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.