Arriverà il videogame sulle prossime Paralimpiadi di Tokyo 2020 e si chiamerà “The Pegasus Dream Tour”

Può un videogame sulle Paralimpiadi suscitare tanta attenzione? Sì, perché si tratta di una svolta epocale. Si chiama The Pegasus Dream Tour, ed è il videogame sulle Paralimpiadi di Tokyo 2020.

Non si sa ancora molto sullo sviluppo del gioco, tuttavia è già stato reso noto il nome di chi lavorerà al progetto: l’azienda JP Games di Hajime Tabata, quest’ultimo tra le altre cose curatore di Final Fantasy XV.

Come se non bastasse, il videogioco avrà la licenza ufficiale dei Giochi paralimpici, in quanto è stata la stessa International Paralympic Committee a commissionare il progetto a Tabata.

Leggi anche: Ecco le date ufficiali delle prossime Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo 2020

Un videogame sulle Paralimpiadi: cos’altro sappiamo

Le prime informazioni affermano che il videogame sulle Paralimpiadi sarà ambientato nella metropoli di Pegasus City. In questa città, vi saranno diversi personaggi, con disabilità e abilità speciali (Xtra Power), che parteciperanno ai Giochi paralimpici.

Si tratta, dunque, di un gioco di ruolo sportivo, che sarà lanciato ufficialmente nel 2020, si ipotizza prima dell’estate. L’obiettivo dell’iniziativa è molto semplice: aumentare la notorietà delle Paralimpiadi.

Tabata: “Non è solo un normale videogame sulle Paralimpiadi”

In un comunicato stampa diffuso dal movimento paralimpico, Hajime Tabata ha spiegato che The Pegasus Dream Tour “non è solo un normale gioco sullo sport. Jp Games rappresenterà in pieno le meraviglie che sono uniche dei Giochi Paralimpici”.

E, come detto poc’anzi, lo scopo è “contribuire alla futura crescita” delle Paralimpiadi, “non solo in quanto evento sportivo ma anche in quanto intrattenimento, con contenuti che speriamo possano avere un valore duraturo anche in futuro”.

Andrew Parson, presidente dell’IPC, ha aggiunto di essere ansioso “di esplorare modi innovativi per coinvolgere nuovi e più giovani pubblici globali”. Una meta che si avvale anche della diffusione di uno degli attributi più importanti delle Paralimpiadi: “Aiuta a trasformare gli atteggiamenti nei confronti delle persone con disabilità come nessun altro evento”. E, per fare ciò, il videogame della JP Games sarà un’ottima occasione per rappresentare “le eccezionali abilità degli atleti paralimpici”.

Leggi anche: C’è il rischio che le prossime Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo 2020 vengano cancellate definitivamente?

Fonte foto: www.paralympic.org

Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato
 

C'è chi usa la LIS per communicare con i clienti

Contenuto sponsorizzato