Alcuni dettagli sull’acquisto di un’autovettura per disabile

Oggi vogliamo dedicare un piccolo spazio a una precisazione importante sull’acquisto di un’autovettura per disabile. Infatti, un contribuente ha chiesto all’Agenzia delle Entrate se, a distanza di 5 anni, potesse acquistare una nuova auto con le agevolazioni fiscali previste per chi ha la legge 104. In particolare, ha enunciato le seguenti domande:

  1. “Posso mantenere la prima auto senza dover effettuare passaggi di proprietà?”;
  2. “Devo indicare su quale macchina non pagare il bollo?”.

nuova autovettura per disabile ability channel

Autovettura per disabile, cosa dice l’Agenzia

Di seguito, le risposte dell’Agenzia dell’Entrate in merito ai dettagli dell’acquisto di un’autovettura per disabile:

  1. le agevolazioni fiscali ai fini Irpef e Iva previste in favore delle persone con disabilità per l’acquisto di veicoli possono essere usufruite anche per acquisti successivi senza che sia necessario vendere il precedente veicolo. Però la condizione indispensabile è che siano trascorsi almeno quattro anni dalla data del precedente acquisto con le agevolazioni;
  2. in relazione al pagamento del bollo auto, la legge prevede che nel caso in cui il disabile possieda più veicoli, l’esenzione spetta solo per uno di essi. Sarà egli stesso a indicare nella richiesta di esenzione la targa del veicolo prescelto. Per avere maggiori informazioni sul bollo auto si consiglia comunque di rivolgersi all’ufficio competente per la concessione dell’esenzione, che è l’ufficio tributi della propria Regione.