Quali sono gli aggiornamenti 2020 per l’acquisto di auto elettriche e ibride per disabili

Aggiornamenti confermati per l’acquisto di auto elettriche e ibride per disabili, la cui materia è disciplinata dalla Legge 104. L’Agenzia delle entrate, infatti, ha aggiornato la Guida “Le agevolazioni fiscali per le persone con disabilità“, specificando anche l’acquisto delle auto elettriche e ibride con Iva ridotta.

Acquisto auto elettriche e ibride: cosa cambia?

Come avviene normalmente per ogni novità normativa che modifica o implementa il contenuto delle Guide e delle altre pubblicazioni utili per i contribuenti, l’Agenzia delle entrate, nella sezione del sito internet dedicata alle guide fiscali “l’Agenzia informa“, ha pubblicato la versione aggiornata del vademecum riservato a “Le agevolazioni fiscali per le persone con disabilità”.

La novità (di cui tempo fa vi abbiamo anticipato) è costituita dall’ampliamento della riduzione dell’Iva dal 22% al 4% anche per l’acquisto di auto ibride ed elettriche da parte di persone con disabilità.
Tale ulteriore agevolazione è stata introdotta dall’articolo 53-bis del Dl n. 124/2019. Di conseguenza si è ritenuto opportuno e doveroso aggiornare la guida dedicata alle agevolazioni per le persone con disabilità.

In precedenza, l’agevolazione dell’aliquota Iva ridotta al 4 per cento non era prevista per le auto elettriche poiché la norma faceva riferimento soltanto alla cilindrata del motore. Oggi invece è possibile – per una persona con disabilità – acquistare un’auto elettrica con applicazione dell’Iva ridotta al 4%. L’unica limitazione imposta è quella della potenza dell’auto, che non deve essere superiore a 150 kW.

Si precisa anche che i limiti per la potenza del motore dei veicoli ibridi sono gli stessi delle altre auto (2.000 centimetri cubici per i motori a benzina e ibridi, 2.800 per quelli diesel e ibridi).

Ricapitolando, l’Iva ridotta al 4% si applica oggi per l’acquisto di autovetture nuove o usate con cilindrata fino a: 

  • 2.000 centimetri cubici, se con motore a benzina o ibrido;
  • 2.800 centimetri cubici, se con motore diesel o ibrido;
  • di potenza non superiore a 150 kW se con motore elettrico.

Anche per l’esenzione permanente al pagamento dell’imposta di bollo, occorre tener presente i limiti di centimetri cubici e di potenza suindicati.

Leggi anche: Per l’acquisto auto con Legge 104 c’è la validità retroattiva dell’Iva al 4%

Avatar
Redazione - Ability Channel
Dal 2011 la redazione di Ability Channel tiene informati i suoi lettori su tutto ciò che riguarda il mondo della disabilità: partendo dalle patologie, passando per le attività di enti ed associazioni, fino ad arrivare a raccontarne la spettacolarità sportiva paralimpica. Ability Channel è l'approccio positivo alla disabilità, una risorsa fondamentale della nostra società.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato
 

C'è chi usa la LIS per communicare con i clienti

Contenuto sponsorizzato