Muoversi in autonomia: lo Struzzo

Immagine 5Vuoi poter guardare finalmente una persona negli occhi? Alzarti in piedi e muoverti nella tua casa in completa autonomia? Se sei una persona disabile ora puoi farlo grazie allo Struzzo, uno strumento innovativo realizzato dalla Chinesport, un’azienda friulana di Udine specializzata nella produzione di ausili per disabili…ma parliamone meglio con Alex Trerè

Cosa è e come funziona lo Struzzo

Immagine 3Lo Struzzo è un ausilio utile per la verticalizzazione in quanto permette dalla sedia di trasferirsi su questo sellino che poi porterà in piedi la persona. Quindi una volta che ho portato il sellino a livello mi trasferisco con la sedia in prossimità, lo faccio passare sopra, e in questo punto non devo far altro che accompagnare le mie gambe sulla base. L’operazione quindi è quell di trasferirsi in questo modo utilizzando i maniglioni dello struzzo fin tanto che riusciamo a posizionare i piedi all’interno dei sandaletti. Una volta raggiunta la posizione, con un telecomando, con un pulsante, semplicemente mi faccio trasportare dallo strumento, dalla macchina che con il meccanismo a pantografo raddrizza il nostro corpo.

Siamo in completa sicurezza perchè le gambe sono sostenute da quedsti due poggia stinchi opportunamente regolati, e abbiamo un sistema di anti schiacciamento centrale che si attiva quando andiamo a contatto con il supporto.

Una volta raggiunta la posizione verticale ho la possibilità di muovermi con un joystick elettronico, per cui io riesco a raggiungere qualsiasi punto dell’abitazione…abbiamo una trazione anteriore, abbiamo la velocità regolabile tramite due tasti, la tartaruga e la lepre, quindi possiamo essere più sensibili o più lenti, come anche più scattanti e più veloci…Ho la possibilità di raggiungere l’ambiente del bagno, l’ambiente della camera, l’ambiente della cucina, per riuscire ad fare in autonomia quelle operazioni che normalmente dovrei fare da seduto. E quindi raggiungere anche un’altezza tale che mi permette oltretutto di relazionarmi con le persone, guardarle negli occhi dall’alto verso il basso o comunque dallo stesso piano.

Verso che tipo di disabilità è indirizzato lo Struzzo

Immagine 1Sicuramente la persona in carrozzina che ha subito un trauma o un incidente, quindi paraplegica, con un controllo degli arti inferiori molto ridotto o assente, ma questo non esclude anche situazioni in cui ci siano delle lesioni un pò più alte dove comunque ci sia un buon controllo del tronco e quindi la persona riesca se non in autonomia ma con assistenza a fare il trasferimento dalla sedia al sellino e poi l’operazione di verticalizzazione viene fatta dalla macchina. Malattie anche a volte degenerative sempre nel limite, però vanno oculate…l’attrezzo va provato in base alla situazione attuale.

E’ possibile provarlo qua da noi in sede di Chinesport, ma è anche vero che li abbiamo distribuiti in tutta Italia, quindi attraverso i nostri rivenditori, ortopedie, sanitarie o anche strutture ospedaliere dove comunque ci sia un reparto di unità spinali.

Info utili

Alex TrerèCome hai potuto vedere è uno strumento che migliora la tua qualità fisica e di vita. Ricorda che lo Struzzo può essere prescritto dal Sistema Sanitario Nazionale. Per ulteriori informazioni puoi visitare il sito www.chinesport.it oppure telefonare ad Alex Trerè alla Chinesport al numero 0432 621621

 

 

 

Avatar
Redazione - Ability Channel
Dal 2011 la redazione di Ability Channel tiene informati i suoi lettori su tutto ciò che riguarda il mondo della disabilità: partendo dalle patologie, passando per le attività di enti ed associazioni, fino ad arrivare a raccontarne la spettacolarità sportiva paralimpica. Ability Channel è l'approccio positivo alla disabilità, una risorsa fondamentale della nostra società.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.