test

Carta del Docente 2023/2024, bonus 500 euro: a cosa serve

Redazione:

A partire da mercoledì 27 settembre 2023 è stata riattivata la Carta del Docente 2023/2024, noto anche come Bonus Docenti, un’iniziativa rivolta agli insegnanti di ruolo e ai docenti esercitanti da utilizzare per scopi professionali. Il voucher, il cui importo è di 500 euro, sarà spendibile fino al 31 agosto 2024.

Come funziona la Carta del Docente 2023/2024?

La misura è destinata a un uso peculiarmente professionale. In pratica, il bonus docenti può essere utilizzato per l’acquisto di materiale destinato alla propria crescita professionale, come:

  • libri e testi sull’aggiornamento professionale;
  • hardware e software;
  • iscrizione a corsi di aggiornamento delle proprie competenze professionali;
  • iscrizioni a corsi di laurea inerenti la propria professione;
  • biglietti per rappresentazioni teatrali, cinematografiche, musei, mostre, eventi culturali e spettacoli dal vivo;
  • iniziative inerenti con i piani di formazione scolastica.

Chi ha diritto e può ricevere la Carta del Docente?

La Carta del Docente 2023/2024 è destinata a insegnanti di ruolo e docenti esercitanti. Come spiega insindacabili.it, vale a dire:

  • insegnanti di ruolo in scuole statali;
  • docenti con contratto di supplenza annuale fino al 31 agosto 2023 su posto vacante e disponibile;
  • insegnanti in formazione e prova;
  • docenti dichiarati inidonei per motivi di salute;
  • insegnanti in posizione di comando, distacco, fuori ruolo o in altri ruoli speciali.
  • docenti assunti in scuole all’estero,
  • insegnanti nelle scuole militari.

Come avere e utilizzare il bonus 500 euro della Carta del Docente?

Rispetto a tanti altri bonus previsti quest’anno, il Bonus Docenti non ha bisogno di alcuna domanda di richiesta, ma viene erogato automaticamente. Invece per attivarlo, e quindi utilizzarlo, è necessario registrarsi sul sito web dedicato alla Carta del Docente con credenziali SPID o CIE e, successivamente, creare dei buoni da utilizzare.

Ma dove posso utilizzare il buono? Domanda lecita, in quanto non tutte le attività commerciali aderiscono all’iniziativa. Sempre nel sito web sopracitato, è possibile trovare l’elenco delle strutture fisiche e online in cui è possibile spendere il buono. L’elenco è stato redatto direttamente dal Ministero dell’Istruzione.

La Carta del Docente 2023/2024 si rivolge anche ai precari?

La novità assoluta per l’anno accademico 2023/2024 riguarda la possibilità di consentire ai precari di ricevere il Bonus Docenti. In particolare, la misura è stata estesa anche ai docenti precari che hanno avuto contratti annuali scaduti il 31 agosto 2023.

Leggi anche: Covid scuola 2023: quali sono le nuove regole e i rischi nuove strette?

Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato