Al Polimoda la nuova divisa extrasportiva Fispes

Lo scorso 7 marzo, al Polimoda di Firenze, è stata scelta la nuova divisa di rappresentanza extrasportiva degli atleti Fispes, tra alcuni modelli che gli studenti della fashion school toscana hanno presentato per Oltremodoltre. Si tratta di un progetto didattico nato dalla sinergia di Polimoda e della Federazione Italiana Sport Paralimpici.

L’importanza di Oltremodoltre

L’iniziativa Oltremodoltre ha dato la possibilità a numerosi iscritti dei corsi undergraduate in Fashion Design, Fashion Technology e Fashion Marketing & Communication del Polimoda di mettersi in gioco nel campo della moda per disabili.

Di fatto, ogni team ha creato un modello di abito per le occasioni ufficiali extrasportive adattato per diverse disabilità, presentando prototipo e piano di comunicazione per il lancio del prodotto. Al fine di realizzare un indumento che mettesse assieme gli elementi della sartoria italiana, dello sportswear e dell’adaptive clothing.

giuria polimoda-polimoda-scuola moda e design polimoda-polimoda firenze-sport per disabili-moda per disabili-polimoda fispes-fispes-ability channel-nina sophie rima

La giura del Polimoda

Il vincitore è stato scelto tra le tre migliori proposte degli studenti. I capi in gara hanno sfilato al Polimoda davanti a una giuria di esperti formata da numerose personalità: Sandrino Porru (Presidente Fispes); Arianna Mainardi (Segretario Fispes); Claudio Marenco Mores (Head of Polimoda); Giusy Versace (atleta e personaggio televisivo); Roberto La Barbera (saltatore in lungo amputato); Nina Sophie Rima (heyoka, modella amputata e influencer); Chiara Bordi (prima donna con protesi alla gamba a gareggiare a Miss Italia); Claudio Arrigoni (giornalista sportivo); Elisa Pervinca Bellini (talents editor di Vouge Italia).

Rima ha ammesso che è stata una “super giornata” e che hanno selezionato il migliore non solo per “la parte artistica, ma anche quella di strategia di comunicazione”.

Quale divisa è stata scelta?

La scelta è ricaduta su un completo a righe, con dettagli sottili e lineari di colone arancione, che esaltano non solo l’eleganza del tessuto e del modello, ma anche la dinamicità sportiva richiesta dal contesto. Questa sarà la divisa extrasportiva degli atleti FISPES.

polimoda-polimoda firenze-scuola di moda e design polimoda-heyoka-ability channel-fispes-federazione italiana sport paralmipici-sport per disabili-moda per disabili
Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato
 

C'è chi usa la LIS per communicare con i clienti

Contenuto sponsorizzato