Verona: mai restituiti più di 1700 pass disabili di persone defunte

Sono ben 1738 i pass disabili per automobili di persone defunte che non sono mai stati restituiti. Accade a Verona, dove la Polizia municipale locale denuncia un’attività ‘furbesca’: di fatto, i tagliandi dei titolari scomparsi sono ancora in mano a famigliari in maniera del tutto illegale.

Contro i furbetti dei pass per disabili

pass disabili-ability channel-contrassegno disabili-parcheggi disabili-parcheggi per persone con disabilità-pass disabili mai restituiti-furbetti pass disabili

Le Forze dell’Ordine sono intervenute attraverso un’operazione dapprima mossa attraverso una campagna di sensibilizzazione dal titolo Ritorna il pass, per poi, da marzo scorso, attivare “controlli a tappeto nelle case di chi detiene senza diritto il permesso”, come riporta Tgcom24. “È per noi inaccettabile – ha commentato Daniele Polato, assessore alla sicurezza del Comune di Verona –  che ad oggi ci siano quasi duemila persone che non hanno restituito i permessi, pur non avendone più titolo, come è inaccettabile che ancora oggi ci siano persone che usano i pass per comodità, per non far strada a piedi o per non pagare la sosta”.

“Grazie ai nuovi controlli con il sistema elettronico Giano – spiega a Repubblica.it il comandante della Polizia municipale di Verona Luigi Altamura – abbiamo azzerato le denunce per uso di atto falso del documento, ma c’è ancora molto da fare per sanare questo mondo di illeciti”.

Alcuni dei casi segnalati a Verona

Gli episodi furbeschi segnalati alle Forze dell’Ordine di Verona sono tanti e disparati. Repubblica.it riporta alcuni dei casi più eclatanti, come quello di uno studente universitario che utilizzava il pass disabili del padre per parcheggiare vicino la sede universitaria. Oppure un sessantenne che, alla polizia “ha dichiarato di aver accompagnato a una visita medica la madre, che è risultata, dopo una verifica, deceduta due anni prima”.

Chi ha diritto al pass disabili in auto

pass disabili-contrassegno-contrassegno disabilità-disabili-parcheggio disabili-ability channel-pass disabili mai restituiti

Il pass disabili o il contrassegno disabili (introdotto con il Decreto del Presidente della Repubblica n.151 del 30 luglio 2012 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 203 del 31 agosto 2012) è un tagliando con il simbolo grafico della disabilità che permette alle persone con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta e non vedenti di usufruire di diverse facilitazioni stradali. Ad esempio:

  • entrare nelle Zone a Traffico Limitato;
  • percorrere le corsie bus;
  • diritto a sostare nei parcheggi agevolati e contrassegnati con il simbolo preposto;
  • non pagare il ticket in presenza di parcheggi delimitati da strisce blu;
  • disinteressarsi del disco orario.