Sei un fumettista? Partecipa al concorso “Sensuability & Comics”

È ufficialmente partita la seconda edizione di “Sensuability & Comics”, il concorso di fumetti dedicato al binomio sessualità-disabilità. La kermesse, inclusa nel progetto Sensuability di Armanda Salvucci, ha come scopo “ridisegnare le scene romantiche, erotiche o sensuali di film che hanno fatto la storia del cinema o che abbiano un particolare significato per il/la partecipante”, come spiega la nota stampa.

Sensuability & Comics

“Sensuability & Comics”, come partecipare

Il concorso, giunto alla seconda edizione, pone come tema centrale sessualità, disabilità e cinema”. In pratica, tutti i fumettisti e gli illustratori esordienti (di 16 anni minimo) che vorranno partecipare, dovranno attenersi a questo argomento. Lo scopo è mettere in scena “corpi imperfetti ma estremamente sensuali, che esprimano la bellezza e la potenza della loro diversità”.

In aggiunta, le diverse opere dovranno tenere in considerazione lo slogan della manifestazione: “Francamente me ne infischio!”. Un claim che Sensuability pone come base della propria realtà. Una sorta di “grido liberatorio, un invito a piacersi, a essere sensuali, a vivere la sessualità oltre i pregiudizi, oltre l’ossessione di corpi perfetti e performanti”.

Tutti gli interessati potranno inviare la loro realizzazione a info@sensuability.it entro il 15 gennaio 2020. Per avere maggiori dettagli, è disponibile online il regolamento.

Sensuability & Comics progetto Armanda Salvucci

Giuria e premiazione

Tutte le opere saranno valutate da una giuria d’eccezione, composta dal maestro Tanino Liberatore, da Fabio Magnasciutti, Frida Castelli e Luca Enoch. La premiazione avrà luogo alla Casa del Cinema di Roma, il 14 febbraio 2020. La struttura ospiterà per un mese anche una mostra con i lavori di tutti i partecipanti. Inoltre, ci saranno le tavole di artisti nazionali e internazionali, come Milo Manara, Francesca D’Amato e Stefano Tartarotti.

Salvucci: “Verso una cultura che rappresenti fisicità differenti”

“Sensuability & Comics” un progetto di Sensuability, realtà nata da Armanda Salvucci, presidente dell’associazione Nessunotocchimario. “Anche in questa seconda edizione – spiega Salvucci in un comunicato stampa – la nostra sfida è contribuire a diffondere una cultura che rappresenti fisicità differenti attraverso tutti i linguaggi artistici. La scelta di un concorso aperto a tutti significa proprio questo: invitare le persone comuni a riflettere, a rielaborare attraverso un’illustrazione o un fumetto e mettersi in gioco sugli stereotipi legati a questo tema”.

Angelo Andrea Vegliante
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato
 

C'è chi usa la LIS per communicare con i clienti

Contenuto sponsorizzato