Calcio Amputati, 1-8 giugno l’Italia in Francia per Euro 2024. Gara d’esordio il 2 con l’Olanda

Redazione:

Comunicato stampa FISPES

Gli Azzurri del CT Francesco Ramunno inseriti nel gruppo B con Olanda, Georgia e Inghilterra

Manca sempre meno per l’esordio degli Azzurri ad Euro 2024 organizzato dalla EAFF (European Amputee Football Federation) in programma in Francia a Evian dall’1 all’8 giugno 2024.

E’ la terza edizione dei Campionati Europei di Calcio Amputati. Nel 2017 si giocò in Turchia con la vittoria dei padroni di casa e un ottimo 5° posto ottenuto dall’Italia. Nel 2021 dopo la pandemia la competizione si disputò in Polonia a Cracovia con i nostri ragazzi che si classificarono 6°.

Da allora la Nazionale ha fatto notevoli passi in avanti come l’intero movimento del Calcio Amputati italiano che ha raggiunto ottimi livelli grazie al supporto della Fispes.

Ricordiamo che l’Italia ha vinto lo scorso settembre la Nations League Division B in Francia conquistando l’approdo alla Divisione A, ovvero con le altre 3 nazionali europee più forti e con il ranking più alto con tre dei nostri atleti che hanno ottenuto riconoscimenti personali: Paolo Capasso miglior giocatore, Emanuele Padoan capocannoniere e Tommaso Movia miglior portiere.

Poi invece recentemente nel Torneo Internazionale in Polonia gli Azzurri del nuovo CT Francesco Ramunno che ha preso il posto dello storico commissario tecnico Renzo Vergnani, si sono classificati al secondo posto.

L’Europeo 2024 vede 16 nazionali partecipanti suddivise in 4 gironi da 4. Nel Girone A troviamo Francia, Belgio, Ucraina e Spagna. Nel raggruppamento B ovvero quello dell’Italia troviamo oltre ai nostri ragazzi l’Inghilterra, la Georgia e l’Olanda. Nel girone C i campioni in carica della Turchia, Israele, Irlanda e Azerbaigian. Il gruppo D è composto da Polonia, Germania, Scozia e Grecia.

Gli Azzurri giocheranno la loro prima partita domenica 2 giugno alle ore 18 contro l’Olanda. Il giorno dopo match in programma alle 15.00 con la Georgia e martedì ultima partita della fase a gironi contro l’Inghilterra alle 12.00. Tutte le partite saranno visibili in diretta streaming sul canale youtube della EAFF https://www.youtube.com/@EAFF_Federation

A pochi giorni dall’inizio dell’Europeo il capitano azzurro Francesco Messori ha dichiarato: “Ci siamo preparati al meglio, ognuno con le proprie possibilità, ma tutti con determinazione e sacrificio. Siamo una bella squadra e soprattutto un bel gruppo in campo e fuori. Nel girone abbiamo altre 3 squadre che come noi hanno vinto le rispettive Divisioni della Nations League. Sulla carta ci aspettiamo di vincere contro Georgia ed Olanda e poi giocarci il primato con l’Inghilterra, ma queste sono solo previsioni…Il nostro obiettivo è quello di cercare di arrivare tra le prime 4 migliori d’Europa. Per noi il sogno è quello di classificarci nel podio che vorrebbe dire aver disputato un campionato Europeo eccellente. Non vediamo l’ora di scendere in campo e sono convinto che ognuno di noi darà il massimo e poi vedremo dove arriveremo tutti insieme.”

Anche il commissario tecnico Francesco Ramunno è molto fiducioso: “Abbiamo io e il mio staff sensazioni più che positive. I ragazzi stanno benissimo. Siamo arrivati in Francia con la giusta mentalità e con tanta voglia di fare bene, consapevoli dei nostri punti di forza. Negli ultimi anni sono cresciuti molto sia a livello tecnico che caratteriale. Crediamo e speriamo di fare bene. Grazie alla federazione siamo arrivati 4 giorni prima per ambientarci meglio, con sedute di allenamento giornaliere e prepareremo le partite volta per volta in base ai nostri avversari. L’Olanda la conosciamo bene avendola battuta due volte al Torneo di Cracovia, sono un team ostico, fisico e dovremo stare attenti alle loro ripartenze, sfruttando al meglio la nostra velocità e la nostra qualità tecnica. La Georgia penso che sia alla nostra portata, mentre con l’Inghilterra ce la giocheremo a viso aperto. Sarà un bel test perché come noi anche loro sono cresciuti tanto negli ultimi anni e quindi potremo tratte delle importanti per il proseguo dell’Europeo. Dobbiamo essere ambizioni e crederci fino alla fine sempre con tanta umiltà e consapevolezza dei nostri mezzi. Ai miei ragazzi sto dicendo che non dobbiamo porci dei limiti e anzi uniti possiamo toglierci diverse soddisfazioni. La nostra forza è il gruppo con tutti calciatori che ormai giocano insieme da tanto tempo. Ci crediamo e ci auguriamo un traguardo prestigioso a coronamento dei sacrifici e dell’impegno che tutti noi ci mettiamo per la crescita dell’intero movimento.”

Di seguito i 14 calciatori selezionati dal CT Ramunno per l’Europeo 2024

  • Tommaso Movia  (Vicenza Calcio Amputati)
  •  Calogero Sanfilippo (Vicenza Calcio Amputati)
  •  Salvatore  La Manna (Vicenza Calcio Amputati)
  •  Ivan Martucci (Sporting Amp Football)
  •  David Bonaventuri (Sporting Amp Football)
  •  Francesco Messori (Vicenza Calcio Amputati)
  •  Emanuele Leone (Vicenza Calcio Amputati)
  •  Lorenzo Marcantognini (Sporting Amp Football)
  •  Emanuele Padoan (Vicenza Calcio Amputati)
  •  Giovanni Sasso (Sporting Amp Football)
  •  Paolo Capasso (Sporting Amp Football)
  •  Marco Buonocore (Insuperabili)
  •  Luca Arata (Vicenza Calcio Amputati)
  • Marcello Cirisano (Vicenza Calcio Amputati)

Staff tecnico:

Commissario Tecnico Francesco Ramunno, Allenatore in seconda Maurizio Allasia, Assistente tecnico Paolo Capra, preparatore dei portieri Orazio Costa, fisioterapista Riccardo Colonna, medici Alberto Girardello e Pirgiuseppe Solda

Seguiranno la spedizione azzurra anche il Presidente federale Sandrino Porru e il Segretario generale Walter Silvestri

PROGRAMMA GARE

Domenica 2 giugno 

Ore 18.00 ITALIA – OLANDA

Lunedì 3 giugno

Ore 15.00  ITALIA – GEORGIA 

Martedì 4 giugno

Ore 12.00 INGHILTERRA – ITALIA

Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato