Free Porn
xbporn

Bonus Estate 2024: come funziona, a chi spetta e quando scade

Redazione:

Il bonus estate 2024 è un’agevolazione fiscale pensata per i lavoratori del settore turistico e ricettivo. Questo incentivo consiste in un credito fiscale del 15% sulle retribuzioni lorde corrisposte per lavoro notturno e straordinario. Vediamo insieme tutti i dettagli, a chi spetta e come funziona.

Questo bonus è destinato ai lavoratori dipendenti del settore turistico e ricettivo, inclusi gli stabilimenti termali. Per poter beneficiare del bonus, i lavoratori devono avere un reddito di lavoro dipendente non superiore a 40.000 euro per l’anno fiscale 2023.

Come funziona il bonus estate 2024: requisiti

Il bonus estate ammonta al 15% delle retribuzioni lorde per il lavoro notturno e straordinario effettuato tra il 1° gennaio 2024 e il 30 giugno 2024. Non è per tutti, è riservato a chi lavora nel settore privato turistico e ricettivo.

Il lavoro straordinario è definito come qualsiasi attività lavorativa che supera l’orario normale previsto. Per quanto riguarda il periodo notturno, esso si riferisce ad almeno 7 ore consecutive, includendo l’intervallo tra la mezzanotte e le cinque del mattino. Un lavoratore notturno è colui che svolge almeno 3 ore di lavoro durante il periodo notturno ogni giorno o che lavora di notte per un minimo di 80 giorni all’anno.

Come funziona il bonus

Il bonus estate 2024 viene erogato sotto forma di trattamento integrativo speciale, che non concorre alla formazione del reddito. Questo significa che i lavoratori riceveranno una somma aggiuntiva in busta paga, che sarà “detassata” grazie alla compensazione.

Il lavoratore deve fare richiesta al proprio datore di lavoro, attestando per iscritto il reddito di lavoro dipendente conseguito, che non deve superare i 40.000 euro. Il datore di lavoro compensa il credito fiscale maturato utilizzando il codice tributo “1702” fornito dall’Agenzia delle Entrate.

Leggi anche: Tutti i bonus 2024

bonus vacanze 2024
By Unai82 da envato elements

Come presentare la domanda per il bonus estate 2024

La richiesta del Bonus Estate deve essere presentata dal lavoratore al proprio datore di lavoro. Ecco i passaggi:

  • Richiesta del lavoratore: Il dipendente deve dichiarare il proprio reddito di lavoro dipendente dell’anno precedente tramite una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.
  • Erogazione del bonus: Il datore di lavoro eroga la somma extra e la recupera tramite F24 utilizzando i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.

Il bonus, come dicevamo, si calcola sulla retribuzione lorda per il lavoro straordinario e notturno effettuato tra il 1° gennaio 2024 e il 30 giugno 2024.

Il datore di lavoro può erogare il bonus dalla prima retribuzione utile, includendo anche le quote di trattamento integrativo riferite ai mesi precedenti non ancora erogate. Ad ogni modo, può erogare successivamente al 30 giugno entro il termine delle operazioni di conguaglio di fine anno.

Quando scade il bonus estate

La Legge di Bilancio 2024 ha stanziato 81,1 milioni di euro per il Bonus Estate 2024. Questo fondo garantirà che i lavoratori del settore turistico possano beneficiare di questo incentivo.

Leggi anche: Dieta estiva: ecco i cibi da mangiare in estate

Angelo Dino Surano
Giornalista, addetto stampa e web copywriter con una passione particolare per le storie di successo. Esperto in scrittura vincente e comunicazione digitale, è innamorato della parola e delle sue innumerevoli sfaccettature dal 1983. La vita gli ha messo davanti sfide titaniche e lui ha risposto con le sue armi più potenti: resilienza e spirito di abnegazione. Secondo la sua forma mentis, il contenuto migliore è quello che deve ancora scrivere.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.

 

Carrozzine per disabili: tutto quello che c’è da sapere

Contenuto sponsorizzato
 

Autonomia e Libertà sinonimi di viaggio

Contenuto sponsorizzato