Siracusa

Luogo di Nascita

26/01/1976

Data di Nascita

Loredana Trigilia

Scherma in carrozzina

Loredana Trigilia

Paraplegia

Disabilità

A

Categoria

Risultati dell'atleta

AnnoManifestazioneDisciplinaPiazzamento
2000Paralimpiadi Sydneyfioretto individuale5
2002Mondialifioretto individualeBronzo
2004Paralimpiadi Atenespada individuale4
2004Paralimpiadi Atenespada a squadre6
2004Paralimpiadi Atenefioretto individuale5
2004Paralimpiadi Atenefioretto a squadre5
2007Europei Varsaviafioretto individualeArgento
2008Paralimpiadi Pechinofioretto individuale5
2008Paralimpiadi Pechinospada individuale10
2011Europei Sheffieldfioretto individualeBronzo
2011Europei Sheffieldsciabola individualeArgento
2011Mondiali Cataniasciabola individualeArgento
2011Mondiali Cataniafioretto individuale10
2012Paralimpiadi Londrafioretto individuale11
2014Europei Strasburgofioretto individuale7
2014Europei Strasburgosciabola individualeBronzo
2015Mondiali Eger (Hun)fioretto individuale13
2015Mondiali Eger (Hun)sciabola individuale9
2015Mondiali Eger (Hun)fioretto a squadre3
2016Europei Casale Monferratofioretto individuale7
2016Europei Casale Monferratosciabola individuale12
2016Europei Casale Monferratofioretto a squadreArgento
2016Paralimpiadi di Rio de Janeirofioretto a squadreBronzo

Veterana della scherma paralimpica Loredana Trigilia nasce a Siracusa il 26 gennaio del 1976. Attualmente è residente a Marino e appartiene al Club Scherma Roma. Le sue discipline sono il fioretto e la sciabola, sia individuale che a squadre, la classe è la A. Ha partecipato a 4 edizioni dei giochi paralimpici ottenendo come miglio piazzamento il quarto posto  nella spada individuale ad Atene nel 2004.

Rimane coinvolta in un bruttissimo incidente stradale sulla Napoli – Roma che le provoca una lesione spinale rendendola paraplegica. Durante la riabilitazione a Villa Fulvia, a Roma, incontra diversi schermidori paralimpici che la spronano ad intraprendere questa disciplina.

Compatibilmente con gli impegni di mamma, Loredana ha un bellissimo bambino, Tommaso, si allena tutti i giorni per oltre tre ore a seduta. I suoi idoli sono la Di Francisca e la Errigo.

Alle Paralimpiadi di Rio 2016, la quinta edizione dei Giochi alla quale Loredana ha preso parte, conquista un bronzo nel fioretto a squadre con Andreea Mogos e Bebe Vio. Ma non finisce qui: ai Mondiali di Pisa Loredana, nel fioretto femminile categoria A porta a casa un’altra vittoria salendo sul terzo gradino del podio.