test

Agevolazioni Legge 104: ecco l’elenco di tutti i benefici

Redazione:

La Legge 104 fornisce una serie di agevolazioni per le persone con disabilità, i loro familiari e i loro caregiver. Si tratta di una legge molto vecchia, del 1992, che nel corso del tempo ha subìto pochi aggiornamenti, ma presenta comunque dei benefici interessanti.

Quali sono le agevolazioni fiscali della Legge 104?

La Legge 104 prevede diverse esenzioni e agevolazioni fiscali, come la detrazione per le spese mediche e assistenziali e le agevolazioni per l’acquisto di un auto.

In linea generale, la normativa prevede detrazioni Irpef del 19% per le spese mediche generiche, spese di assistenza specifica, spese mediche specialistiche, acquisto di mezzi di ausilio alla deambulazione e diversi ausili specifici. Prevista anche l’applicazione dell’IVA agevolata dal 22% al 4% per diversi strumenti e servizi, come ascensori ed elettrodomestici.

Nel caso in cui però si scopre di non aver diritto alle agevolazioni fiscali previste dalla Legge 104, il contribuente dovrà versare all’Agenzia delle Entrate la parte di imposta mancante, cioè la differenza tra l’aliquota ordinaria del 22% a quella agevolata del 4%).

Permessi Lavoro Legge 104

In genere i lavoratori che assistono un familiare con disabilità hanno diritto a 3 giorni di permesso retribuito al mese, ed è una delle agevolazioni di punta della Legge 104. Tutti i permessi lavorativi inclusi nella normativa sono:

  • permessi retribuiti di 3 giorni al mese
  • permessi retribuiti per figli con disabilità grave, che si differenziano in base all’età (fino ai 3 anni e fino ai 12 anni)
  • congedo straordinario
  • orario di lavoro flessibile
  • esonero dal lavoro notturno
  • cambio di mansione
  • rifiuto del trasferimento di sede
  • riduzione dell’orario di lavoro al part-time
  • assenze per visite specialistiche
  • tutele in caso di licenziamento
  • smart-working

Pensioni e indennità Legge 104

Sono previste varie forme di sostegno economico, come l’indennità di accompagnamento per chi necessita di assistenza continua, e pensioni di invalidità per chi ha limitazioni nell’attività lavorativa. È prevista anche la pensione anticipata, come l’Ape Sociale.

Agevolazioni Legge 104: acquisto auto

La normativa prevede importanti benefici per l’acquisto di veicoli adattati di vario tipo (anche di auto elettriche e ibride), l’esenzione del bollo e, in alcuni casi, l’esenzione del pagamento di pedaggi autostradali. Nel dettaglio:

  • Iva agevolata al 4% sul prezzo d’acquisto;
  • Esenzione perpetua del bollo auto;
  • Esonero dall’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà;
  • Detrazione Irpef del 19% del costo sostenuto calcolata su una spesa massima di 18.075,99 euro.

Agevolazioni Legge 104 per sussidi tecnici e informativi

Anche nel caso di acquisto di sussidi tecnici e informativi destinati all’autosufficienza e all’integrazione della persona con disabilità, è possibile usufruire dell’Iva agevolata dal 22 al 4%. Al fine di esserne beneficiario, il richiedente deve consegnare al venditore una documentazione che attesti l’esistenza e il carattere permanente di una invalidità funzionale (cioè motoria, visiva, uditiva o del linguaggio).

Agevolazioni Legge 104: eliminazione delle barriere architettoniche

Sono previste anche tutele e agevolazioni nel caso di interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche, come la sostituzione di scalini con delle rampe, all’interno del proprio condominio o della propria abitazione. In particolare:

  • detrazione fiscale del 19% per l’acquisto di mezzi come i montascale e la pedana;
  • Iva agevolata al 4% per l’acquisto di piattaforme elevatrice e montascale;
  • detrazione IRPEF per i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche (le cui percentuali possono variare in base alla tipologia di intervento eseguita).
Angelo Andrea Vegliante
Da diversi anni realizza articoli, inchieste e videostorie nel campo della disabilità, con uno sguardo diretto sul concetto che prima viene la persona e poi la sua disabilità. Grazie alla sua esperienza nel mondo associazionistico italiano e internazionale, Angelo Andrea Vegliante ha potuto allargare le proprie competenze, ottenendo capacità eclettiche che gli permettono di spaziare tra giornalismo, videogiornalismo e speakeraggio radiofonico. La sua impronta stilistica è da sempre al servizio dei temi sociali: si fa portavoce delle fasce più deboli della società, spinto dall'irrefrenabile curiosità. L’immancabile sete di verità lo contraddistingue per la dedizione al fact checking in campo giornalistico e come capo redattore del nostro magazine online.

ARTICOLI CORRELATI

Resta aggiornato

Riceverai nella tua e-mail tutti gli aggiornamenti sul mondo di Ability Channel.