Martina d’argento, Arjola di bronzo – Giorno 2

La prima giornata di gare degli Europei di Atletica leggera paralimpica di Grosseto si è conclusa con due importanti vittorie tutte al femminile: Martina Caironi ha conquistato un argento nel salto in lungo T42, mentre Arjola Dedaj ha vinto un bronzo nei 200 m T11 con un tempo di 28”39.

I protagonisti della Giornata 2

  • Marco Pentagoni, uno dei giovani atleti al suo debutto nel panorama internazionale, che si è raccontato ai microfoni di Ability Channel;
  • L’ospite del giorno dell’Angolo di Riccarda è Danilo Volpato, Managing Director di OffCarr, che ha raccontato di una novità utile per viaggiare in areo con la sedia a rotelle;
  • I nostri azzurri che abbiamo incontrato al termine delle gare.

I risultati sportivi degli azzurri

Buone prestazioni da parte dei giovanissimi in questa prima giornata di gare:

  • Riccardo Bagaini, portabandiera della Nazionale Azzurra e Giovanni Mazzette, hanno conquistato l’accesso alla finale dei 400 m T47, registrando inoltre due record personali;
  • Grande anche l’impegno di Marco Pentagoni che non è riuscito a conquistare l’accesso alla finale dei 100 m categoria T42;
  • La più giovane atleta al femminile, Carlotta Bertoli, nella finale dei 200 m categoria T13 ha stabilito il suo nuovo record personale con un tempo di 30″35.

Nel panorama dei “Campioni Senior” due importanti vittorie tutte al femminile:

  • Martina Caironi ha conquistato la prima medaglia italiana di questi Europei, un argento nel salto in lungo categoria T42;
  • Arjola Dedaj ha vinto un bronzo nei 200 m T11.