Zappile confermato ai vertici della Fipic

f05

Con le lacrime agli occhi e la smisurata passione per il basket in carrozzina nel cuore. In un’aula piena dell’Hotel Duca D’Este di Tivoli, 36 società presenti, Fernando Zappile viene confermato con l’88,6% alla presidenza del movimento per un nuovo quadriennio che si annuncia pieno di cambiamenti, grandi sfide e obiettivi prestigiosi. Un avventura che sarà condivisa da un valido team che comporrà il Consiglio Federale

  • Consiglieri in rappresentanza delle società eletti: Ivano Nuti, Vincenzo Spinelli, Carlo Marinelli.
  • Consigliere in rappresentanza dei tecnici: Marco Barbagelata
  • Consiglieri in rappresentanza degli atleti: Chiara Coltri e Fabio Raimondi
  • Collegio revisori: Vittorio Ceracchi

E’ stato tracciato un bilancio del primo mandato, che ha visto la crescita in Europa delle squadre di club italiane, dell’attuazione di nuove normative in favore dei giocatori italiani, della creazione di nuovi eventi come la super coppa Martin Mancini.

f01La nazionale, pur non centrando la qualificazione alla paralimpiadi di Rio, è comunque rimasta nell’olimpo mondiale raggiungendo sia ai mondiali che agli europei piazzamenti più che onorevoli. L’under invece ha conquistato un brillantissimo bronzo ai campionati europei di Spagna. La femminile è finalmente ripartita.

Ma cosa accadrà da domani? Intanto si sta lavorando per fare in modo che ogni regione italiana possa avere almeno una squadra di basket in carrozzina e in questo momento gli sforzi si vanno concentrando verso la Basilicata. Poi l’All Star Game verrà abbinato ad un raduno della nazionale, sia per ottimizzare le spese, che per promuoverlo ancora meglio. Inoltre, in un quadro tecnico con Di Giusto, Bergna, Ceriscioli e Castellucci, sarà data la possibilità a tutti i tecnici di società, a turno, di partecipare ai raduni delle nazionali. Da sottolineare anche l’intervento a sostegno del movimento con l’istituzione di borse di studio per gli atleti da parte di un nuovo partner della federazione, lo Studio legale Prosperi.

f02Sul tavolo dei relatori, a fianco del presidente uscente Zappile, siede Luca Pancalli, che, con la sua unica arte oratoria, cattura l’attenzione della platea ricordando sia che il Comitato Paralimpico sosterrà in maniera ancora più convinta, anche dal punto di vista economico la Fipic e sia richiamando, con parole cariche di intensità, a quei valori, quel senso di appartenenza, di fierezza e di orgoglio che solo la famiglia paralimpica può offrire.

A fine seduta anche noi di Ability siamo stati premiati per il lavoro svolto in questi anni in favore del basket in carrozzina e del movimento paralimpico più in generale. Un riconoscimento che ci avvicina ancora di più ad un mondo che ci ha regalato e che continuerà a regalarci grandissime emozioni.