Italian Paralympics Awards

E’ la vigilia di Bielieve To Be Alive il primo Gala Paralimpico…è venerdì 3 ottobre e all’Hotel Cavalieri Hilton di Roma ci sarà l’assegnazione degli italian paralympic awards, il più alto riconoscimento per tutti coloro che si sono distinti nei vari campi per la diffusione e promozione degli sport paralimpici…

Sono stati premiati tanti volti noti dello sport e della comunicazione ma anche due giovani promesse, due giovani leve del tennistavolo e del tiro con l’arco, Lorenzo Cordua e Marco Coluccini, sentiamo cosa ci hanno detto:

Gli awards per due esordienti

“E’ la mia prima esperienza internazionale – ha dichiarato Lorenzo Cordua – mi sono sentito molto emozionato perchè gioco da poco tempo, ringrazio soprattutto Alessandro Cilli che mi ha convocato nella nazionale paralimpica e ha creduto in me…ho vinto un campionato internazionale a Stoke Mandeville, vicino a Londra, oro individuale e argento a squadre con Francesco Lorenzini…”

“E’ stato amore a prima vista – prosegue Marco Coluccini – siccome io non sapevo bene che sport fare, ho provato nuoto ma mi stancavo, equitazione son caduto da cavallo, poi ho incontrato il tiro con l’arco che era uno sport dedicato per le scuole…e quindi a scuole, in terza elementare, mi son detto perchè non proviamo, dai! E da lì è nata questa passione, son contentissimo…”