Grande Italia ai Trisome Games – 18 Luglio

Grandi ed importanti vittorie nella seconda giornata di gare dei Trisome Games, durante la quale gli atleti azzurri sono stati impegnati in numerose discipline: dal calcio a 5 alla ginnastica, dall’atletica al nuoto.

Gli azzurri vincono ancora!

I Trisome Games, la prima Olimpiade riservata ad atleti con Trisomia 21, non potevano iniziare in modo migliore per l’Italia che nella prima giornata di gare ha conquistato ben 18 medaglie tra l’atletica, il nuoto, il judo ed il tennistavolo.

Continuano le vittorie nel secondo giorno di gare con le tante medaglie ottenute da atleti come Dalila Vignando, Paolo Alfredo Manauzzi e Maria Bresciani.

Risultati sportivi

17 Luglio

Atletica Leggera

  • Nicole Orlando – Oro triathlon
  • Nicole Orlando – Bronzo 100 metri
  • Sara Bonfanti – Bronzo Triathlon

Nuoto

  • Staffetta 4×50 mista femminile – Oro
  • Martina Villanova – Argento 200 stile
  • Maria Bresciani – Argento 50 stile
  • Dalila Vignando – Argento 200 rana
  • Sabrina Chiappa – Bronzo 200 rana
  • Staffetta 4×50 mista maschile – bronzo

Judo

  • Martina Tomba – Oro (52 Kg)
  • Gabriele Zarbo – Oro (55 Kg)
  • Davide Migliore – Oro (66 Kg)
  • Francesco Verrengia – Oro (66 Kg)
  • Tommy Crosara – Oro (73 Kg)
  • Mirko Brighi – Oro (81 Kg)
  • Danilo Brunetto – Argento (73 Kg)
  • Andrea Forte – Argento (81 Kg)

Tennistavolo

Argento Gara a squadre

18 Luglio

Atletica

  • Nicole Orlando – Oro triathlon
  • Nicole Orlando – Bronzo 100 metri
  • Nicole Orlando – Oro Salto in Lungo
  • Sara Bonfanti – Argento Giavellotto
  • Sara Bonfanti – Bronzo Triathlon
  • Giulia Pertile – Oro 1500 marcia
  • Stefano Lucato – Oro 1500 marcia
  • Silvia Preti – Oro Giavellotto (mosaico)
  • Sara Spano – Argento 400
  • Staffetta 4×100 (Federici, Mancioli, Capitani e Rondi) – Argento
  • Gabriele Rondi – Bronzo Salto in lungo

Nuoto

  • Maria Bresciani – Oro 50 farfalla
  • Dalila Vignando – Oro 400 misti
  • Paolo Alfredo Manauzzi – Oro 50 farfalla
  • Staffetta 4×100 stile – Oro
  • Staffetta 4×50 mista femminile – Oro
  • Staffetta 4×50 mista-mista – Argento
  • Martina Villanova – Argento 200 stile
  • Maria Bresciani – Argento 50 stile
  • Dalila Vignando – Argento 200 rana
  • Italo Oresta – Bronzo 800 stile
  • Maria Bresciani – Bronzo 100 stile
  • Sabrina Chiappa – Bronzo 200 rana
  • Staffetta 4×50 mista maschile – bronzo
  • Staffetta 4×100 stile libero maschile – bronzo

Nuoto Sincronizzato

  • Marta Cantero – Oro Singolo
  • Marta Cantero – Martina Sassani – Oro doppio
  • Oro squadre – Feroci, Nicosia, Travia e Sacripanti
  • Arianna Sacripanti – Bronzo singolo
  • Doppio Travia-Feroci – Bronzo

Judo

  • Martina Tomba – Oro (52 Kg)
  • Gabriele Zarbo – Oro (55 Kg)
  • Davide Migliore – Oro (66 Kg)
  • Francesco Verrengia – Oro (66 Kg)
  • Tommy Crosara – Oro (73 Kg)
  • Mirko Brighi – Oro (81 Kg)
  • Danilo Brunetto – Argento (73 Kg)
  • Andrea Forte – Argento (81 Kg)

Futsal

La nazionale italiana, che presenta due compagini (A e B), vince entrambe gli scontri con il Messico. La nazionale B, trascinata da Messina (doppietta) si impone di misura (2 a 1 il finale). La nazionale A, dopo una partita tiratissima, vince 4 a 3 con tripletta del “pipita” Pugliese e rete del romano Casciotti.
Il Sud Africa ci batte invece con un netto 6 a 1. Il 21 la seconda giornate gare.

Tennis

  • Gabriele Vietti – Oro
  • Emanuele Bezzi – Argento

Tennistavolo

Nadia Cannonieri – Oro

Argento – Gara a squadre

Bronzo – Doppio (Mondino/Giomo)

Ginnastica 

Nella ginnastica artistica femminile all around senior si impone Roberta Battistoni con il punteggio di 54.7 grazie ad una grande prova al corpo libero; alle sue spalle – anche lei grazie all’ottimo esercizio al corpo libero – l’altra azzurra Alice Sorato (53.35).

Nella categoria junior l’italiana Asia Abate (51.95) conquista il bronzo che fa registrare la sua mia migliore performance anche lei al corpo libero.

Tra gli uomini, nella categoria senior, Riccardo Maino ottiene un terzo posto con una prestazione eccellente alle parallele.

Tra gli junior vince – con 16.2 al corpo libero – Mario Gabossi (82.5) davanti al brasiliano Munhoz Luiggi.