Coppa del Mondo di Ciclismo Paralimpico a Roma dal 25 al 27 Maggio

Abbiamo intervistato Mauro Valentini organizzatore della Coppa del Mondo di Paraciclismo che si svolgerà a Roma dal 25 al 27 di Maggio nel fantastico scenario delle Terme di Caracalla.

 

Michelangelo Gratton: A fine Maggio a Roma nella splendida cornice delle Terme di Caracalla si svolgerà la Coppa del Mondo del Ciclismo Paralimpico, che è organizzata da Mauro Valentini che è qui con noi e al quale chiediamo come sta andando questa organizzazione, il terzo appuntamento di questa competizione.

Mauro Valentini: E’ il terzo appuntamento delle tre serie della Coppa del Mondo che si sviluppano nel panorama del Ciclismo Paralimpico, la nostra è la prima, seguirà quella di Segovia in Spagna e Baie-Comeau in Canada, la nostra manifestazione partirà il 25 Maggio, parliamo proprio della competizione in se per se, da Ostia, dove ci ospiterà il circolo della Guardia di Finanza, sul circuito di 5 km , in Via Amerigo Vespucci, quindi nel lungomare di Ostia, per poi spostarci il sabato e la domenica alle Terme di Caracalla, ci ospiterà il famoso circuito del Trofeo Liberazione che per appunto si svolgerà a Roma.

Michelangelo Gratton: Quando parliamo di Ciclismo Paralimpico, di quali discipline stiamo parlando?

Mauro Valentini: Il Ciclismo Paralimpico abbraccia delle discipline che vanno dagli amputati per poi passare al Tandem non vedenti, per arrivare a quello che oggi è tanto in auge il cosi detto Hand Bike, che troviamo oggi molto spesso nelle maratone più famose.

Michelangelo Gratton: Quante persone parteciperanno a questa manifestazione?

Mauro Valentini: Il movimento della Coppa del Mondo è riservato esclusivamente a squadre nazionali, Roma essendo la prima edizione, non ha una storicità dell’evento, parliamo ovviamente per le altre Coppe del Mondo parliamo dai  300 ai 400, al massimo 500 partecipanti, è molto importante dire che essendo un anno un po’ particolare, legate alle Paralimpiadi, la manifestazione potrebbe avere delle oscillazioni, ecco perché non abbiamo un numero ben preciso, ad oggi, già hanno confermato diverse nazionali, quindi aspettiamo sulle 300 – 400 presenze.

Michelangelo Gratton: Chi sono dei nomi da consigliare al pubblico di atleti da tenere d’occhio?

Mauro Valentini: Sicuramente le nazionali più forti nell’ambito della Coppa del Mondo sono la Spagna in primis, la rappresentativa Brasiliana, in alcune categorie, apro e chiudo una piccola parentesi, consideriamo che abbiamo circa 30 categorie, quindi trenta premiazioni, quindi il portafoglio dei partecipanti è abbastanza importante, però ripeto le nazionali più forti sono la Spagna, la Germania, l’Australia, in qualche categoria ci sono degli outsider che sono un venezuelano nell’Hand Bike, e poi l’Italia.

Michelangelo Gratton: Siamo forti?

Mauro Valentini: Assolutamente si, saremo presenti anche a Londra con un rappresentanza molto importante, il movimento Paralimpico Italiano oggi riveste una posizione di Leader, visto e considerato che nel Ranking Internazionale siamo al primo posto.

Michelangelo Gratton: La Coppa del Mondo è importante hai fini delle qualificazione per Londra?

Mauro Valentini: L’anno antecedente alle Paralimpiadi, tutte le prove di Coppa del Mondo non attribuiscono punteggi affinché ci sia la qualificazioni alle Paralimpiadi, negli anni precedenti, quindi parliamo dell’anno successivo fino all’anno precedete, attribuiscono punteggi affinché ci sia le qualificazioni per gli atleti alle Paralimpiadi.

Michelangelo Gratton: Quindi chi vorrà andare a Rio 2016, dovrà fare un ottima Coppa del Mondo nel 2013 – 2014 e 2015 ?

Mauro Valentini: Assolutamente si!

Michelangelo Gratton: Per quanto riguarda i colori azzurri, chi sono degli atleti che in prospettiva possono avere, anche per il futuro, non solo a breve scadenza, ci sono dei giovani emergenti?

Mauro Valentini: Per quanto riguarda il movimento, è molto legato a quello che è l’aspetto tecnico, dei giovani promettenti ce ne sono, i nomi in particolare, si conoscono ma non si conoscono, anche perché la federazione, capitanata dal nostro presidente Pancalli, investe molto sotto l’aspetto promozionale, la nazionale e molto legata alla storicità dei personaggi, quindi possiamo parlare di Fabrizio Macchi per quanto riguarda le varie categorie, come al più famosissimo Alex Zanardi, ai fratelli Pizzi che nel Tandem danno una garanzia anche nel futuro, Pierpaolo Addesi che è un uomo fondamentale, che tra l’altro è stato da poco intervistato anche dal TG2, ha ricevuto anche lui un suo spessore di notorietà, e tutto il resto del Team Italia che ci garantirà sia alle Paralimpiadi di Londra e speriamo anche a Rio 2016 degli ottimi risultati.

Michelangelo Gratton: Quindi l’appuntamento è a Ostia per la partenza, il giorno 25 Maggio, a che ora? bisogna alzarsi prestissimo?

Mauro Valentini: Assolutamente, la gara partirà alle ore 09:00 e con termine alle 18:15 con tutte le varie premiazioni all’interno del lido del finanziere, quindi del Centro Balneare delle Guardia di Finanza.

Michelangelo Gratton: L’accesso è gratuito?

Mauro Valentini: Assolutamente libero, una cosa molto importante a cui tengo dire, quando ci sposteremo su Roma, nelle date del 26 e del 27 Maggio, all’interno dello Stadio delle Terme di Caracalla, quindi parliamo dello Stadio di Atletica Leggera, ci sarà il Bike Village, gestito in parallelo con noi dalla Roma Ciclismo, e li faremo una manifestazione parallela per i bambini, quindi per quanto riguarda la conoscenza e la messa a disposizione anche del pubblico.

Michelangelo Gratton: Quindi il pubblico può provare?

Mauro Valentini: Assolutamente si, inviteremo delle scolaresche all’interno di questo Bike Village, e andremo a far conoscere il movimento disabile al maggio pubblico possibile.

Michelangelo Gratton: Mi sembra un’ottima iniziativa, soprattutto per diffondere sempre di più, lo sport Paralimpico, in particolare il Ciclismo, speriamo di trovare dei nuovi e futuri campioni, ringraziamo Mauro Valentini per essere stato con noi, per averci spiegato come funzionerà il programma di questa Coppa del Mondo di Ciclismo Paralimpico, vi aspettiamo in tanti, mi raccomando a Ostia e poi soprattutto nello splendido scenario nello Stadio di Atletica delle Terme di Caracalla dal 25 al 27 di Maggio. Grazie a tutti!