Ability News Puntata 1

Camera dei Deputati, 31 marzo 2011

Parla l´On. Ileana Argentin: “Presidente non mi sarei mai permessa, come non ho mai fatto, di togliere la parola a nessuno, tantomeno al collega Cicchitto. Si è appena avvicinato un collega, e già lei sa che questo è avvenuto, per dire al mio operatore che non deve permettersi di applaudire.

Allora… io ricordo all´Aula… che io non muovo le mani (confusione in aula).

Ancora l´On. Argentin che dice “Vergognaaa” (confusione e disappunto nelle voci, il Presidente della Camera richiama all´ordine più volte). L´On. Fini, Presidente della Camera, invita il collega a scusarsi.

Chiede nuovamente la parola l´On. Argentin: “Presidente mi faccia concludere sia così cortese. (ancora confusione). Presidente posso concludere mi scusi un attimino, io non desidero le scuse di nessuno. Credo che lei mi conosca abbastanza per sapere che non strumentalizzo mai queste cose, ma se io desidero applaudire un mio avversario, lo faccio come credo e quando credo, se non lo posso fare con le mie mani, lo faccio con le mai di chiunque (applausi).

Voce fuori campo del nostro commentatore: “questo che vedete, è avvenuto qualche settimana fa nell´aula di Montecitorio. Non c´è molto da aggiungere di fronte alla volgare provocazione verso un´eletta dal popolo, ma disabile.

Esprimiamo la nostra più sincera solidarietà ed ammirazione, per la dignità con cui l´onorevole Ileana Argentin ha saputo difendere la sua persona e le istituzioni che rappresenta!”

Prende la parola l´On Massimo Polledri: “Intanto non avevo capito il termine della discussione per cui mi scuso con la collega che ha sicuramente ragione e spero di aver riparato ad un eventuale torto”

E dopo questa sgradevole anteprima, diamo inizio ad Ability News…

Per chi non mi conosce, sono Serena Scipione, nuotatrice Italiana Paralimpica e nel tempo libero dagli allenamenti, ho accettato volentieri di condurre questa rubrica settimanale su Ability Channel.

INIZIATIVE PER IL MONDO DELLA DISABILITA´ IN LOMBARDIA

Qualche settimana fa è stato presentato il piano regionale della Lombardia per le persone disabili. Si tratta di 400 milioni di euro, oltre alle spese sanitarie, coprono le politiche di sostegno alla disabilità, che fanno parte del piano d´azione regionale 2010-2020.

Obiettivo del piano è quello di rafforzare, innovare e coordinare le attività a favore dei disabili e per garantire elevati standard di qualità della vita.

BOLOGNA IN PRIMO PIANO

E ora parliamo di un´iniziativa meritevole del comune di Bologna, che ha messo a disposizione sul suo sito uno “Sportello Sociale”, per turisti disabili che arrivano nel capoluogo emiliano.

Oltre alle informazioni turistiche generali, troverete notizie sulla accessibilità degli edifici, sulla possibilità di utilizzo di trasporti pubblici e privati, e su quella di accedere alle manifestazioni fieristiche e sportive.

L´elenco comprende anche l´accessibilità per case di accoglienza, chiese, cinema e teatri.

Inoltre la Provincia di Bologna, pubblica da qualche tempo una particolare guida della città, utile anche alle persone disabili. Comprende una video guida con testi, immagini e sistema GPS, che la rende molto utile per chi ha problemi di mobilità.

ATTENZIONE AI CELLULARI

E ora una notizia utile a tutti per rovinare la giornata ai “ladri di cellulari”, che in questi tempi sono in grande attività, soprattutto con i costosi smart phone…

Bisogna individuare per tempo il numero di serie digitando: * #06#

Apparirà sul display il codice IMEI composto da 15 cifre. Questo codice identifica ogni cellulare.

Scrivetelo e conservatelo.

Telefonando al vostro gestore comunicate questo numero. Il vostro telefonino potrà essere completamente bloccato, anche se il ladro dovesse cambiare la scheda SIM.

Probabilmente non recupererete il vostro cellulare ma almeno sarete sicuri che nessuno potrà più utilizzarlo e in furto diventerà totalmente inutile.

Un saluto a tutti e arrivederci alla prossima settimana!