Tiro a segno paralimpico – Le convocazioni per i mondiali

Jacopo CappelliGiuseppe Ugherani, referento tecnico della Fispes per il tiro a segno, ha diramato le convocazioni per i prossimi mondiali di Suhl, in Germania, in programma dal 18 al 26 luglio.

Per la manifestazione iridata partiranno tredici atleti, otto uomini e cinque donne che si contenderanno le medaglie in palio nelle diverse specialità di pistola e carabina nella cittadina tedesca.

La lista dei convocati

Tra i tiratori di carabina figurano Jacopo Cappelli (Sport in H Faenza), Massimo Dalla Casa (ASD Disabili Faenza), Eleonora De Paolis (Tiro a Segno Nazionale, Sezione di Roma), Giuseppe Marchitelli (ASD Phoenix Putignano), Massimo Croci, Diego Gnesini e Pamela Novaglio (ASD Atletico H ), mentre nella pistola gareggeranno Mauro Decina (Tiro a Segno Nazionale, Sezione di Roma), Nadia Fario (ASD Aspea Padova), Marco Pusinich (ASD H81), Isabella Vicanò (OSA, Obiettivo Sport Anmil), Vittoria Giordano e Giovanni Bertani (ASD Atletico H).

Il più grande appuntamento della storia

L’appuntamento mondiale è il più grande della storia del Tiro a Segno paralimpico in termini di partecipazione. Alla manifestazione si sono infatti iscritti 268 tiratori provenienti da 55 paesi, con un incremento del 28% di Comitati Paralimpici Nazionali presenti rispetto ai Mondiali di Zagabria di quattro anni fa.

A Suhl saranno introdotti in fase dimostrativa due nuovi eventi, il tiro a volo per disabili e il tiro a segno per ciechi, che sono attualmente allo studio per essere inseriti in futuri campionati.

Sito ufficiale dei Mondiali di Suhl 2014 http://www.paralympic.org/suhl-2014