Campionati Societari di Atletica Paralimpica – Rieti 2014

RietiSi sono svolti a Rieti i Campionati Italiani di Società di atletica leggera paralimpica. Tra i risultati più importanti il record del mondo stabilito da Oxana Corso nei 400 mt. Queste le parole di alcuni dei protagonisti raccolte a fine gara:

Oxana Corso

“Direi che è andata benissimo! Dopo un anno questa è la prima rivalsa e speriamo che continui così per l’anno a venire, questa è l’ultima gara della stagione e finalmente il risultato è arrivato!”

Arjola Dedaj

“Io ho fatto ancora il mio personale, ho migliorato di quasi tre decimi rispetto a Swansea…quindi non si può pretendere di più ovviamente! La pista è molto bella, poi ho ritrovato tanti amici che avevo conosciuto a Swansea…è una bellissima famiglia, una grandissima famiglia e questo ti fa andare in gara molto più grintosa, con più voglia, con più felicità…”

Alessandro di Lello

“E’ stato un anno di passaggio avendo solamente a livello internazionale la Coppa del Mondo…meno male per me perchè quest’anno sono stato fuori forma, la condizione è ancora un pò lontana e oggi il tempo lo dimostra pienamente…comunque sono soddisfatto, oggi bella gara, bella organizzazione, bel campo…non ero mai stato qui a Rieti, ottima ospitalità e complimenti veramente a tutti e speriamo che la mia forma, lavorando bene possa ritornare quella di una volta…”

Francesca Cipelli

“Martina è sicuramente un esempio per me…ma anche Oxana…tutti i campioni paralimpici sono un grande stimolo per andare avanti…”

Carmen Acunto

“Agli Europei di Swansea sono arrivata quarta per soli dieci centimetri…con il risultato di oggi sarebbe stato addirittura argento…sicuramente mi resterà un pò questa cosa ma sono convinta che piano piano ritroverò le forze per ritornare alle misure di prima”.

Il Sindaco di Rieti Simone Petrangeli

“Si conclude oggi l’attività agonistica dell’atletica paralimpica, qui a Rieti in questo splendido stadio Raul Guidobaldi, dove hanno gareggiato tanti atleti importanti e famosi e dove in questi due giorni di manifestazione abbiamo avuto degli ottimi risultati. Vi salutiamo con le parole del Sindaco di Rieti Simone Petrangeli”.

Schermata 2014-10-22 a 11.06.48“Innanzitutto vorrei ringraziare la Federazione che ci ha dato l’onore di poter ospitare questa manifestazione…questi campionati italiani; lo stadio Guidobaldi è uno degli impianti se non il più importante dedicato esclusivamente all’atletica leggera che abbiamo in Italia; quindi era un peccato non aver mai ospitato una manifestazione di così alto livello nello sport paralimpico. Anche Rieti ha una società che si occupa di sport paralimpici, alcuni atleti hanno partecipato a questi campionato che hanno anche un livello molto alto perchè tanti di quelli che ieri e oggi hanno partecipato ci auguriamo di vederli ai prossimi mondiali, alle prossime paralimpiadi; noi stiamo costruendo con il nostro assessorato alle politiche sociali dei progetti che possano collegare lo sport e farlo diventare anche uno strumento di inclusione sociale e di abbattimento delle barriere. Lo stiamo facendo con altri sport, penso al calcio, proprio ieri è partita una scuola calcio dedicata ai diversamente abili; lo stiamo facendo con una società che si chiama Sportability che opera sulla città di Rieti e coinvolge ragazzi con difficoltà e permette loro di fare sport e quindi di integrarli nel tessuto sociale…Lo sport è un grande aggregatore sociale ed è un grande strumento di coesione e di integrazione, quindi penso che in questo momento dove le difficoltà per le famiglie sono tantissime dobbiamo investire sullo sport per tutti, sullo sport come strumento per abbattere le barriere. Io credo che la manifestazione che abbiamo appena ospitato, questi due giorni di sport paralimpici siano l’esempio di come sia possibile costruire questa integrazione attraverso lo sport…”